Dolcificanti con effetti simili alla cocaina?

di Alessandro Bombardieri Commenta

dolcificanti-naturali

Secondo uno studio effettuato dagli scienziati dell’Università di Guelph, coordinati dal dottor Francesco Leri, professore Associato di Neuroscienze e Scienze Cognitive Applicate, i dolcificanti usati nei prodotti alimentari che compriamo al supermercato avrebbero effetti simili a quelli della cocaina.


Gli scienziati hanno analizzato gli effetti dello sciroppo zuccherino estratto dal mais, conosciuto più comunemente con il nome di fruttosio. Secondo quanto svelato nel rapporto presentato al 2013 Canadian Neuroscience Meeting della Canadian Association for Neuroscience – Association Canadienne des Neurosciences (CAN-ACN), la causa del problema della pandemia di obesità viene trasformato in un problema di dipendenza, proprio come succede nel caso delle droghe.

Gli esperti che hanno condotto questo particolare studio affermano che l’alto contenuto di fruttosio da sciroppo di mais può portare a reazioni comportamentali simili a quelle prodotte dall’abuso di sostanze come la cocaina. Secondo lo studio l’epidemia globale di obesità potrebbe essere spiegata anche in questo modo, proprio con la dipendenza, la quale potrebbe anche spiegare perchè nonostante la sovrabbondanza di cibo disponibile, alcune persone diventano obese ed altre no.

EFFETTI COCAINA

Lo studio condotto su modello animale ha confermato che solo una piccola percentuale di soggetti diventa dipendente dal cibo. Sono stati osservati i cambiamenti comportamentali, chimici e neurobiologici indotti dal consumo di cibi contenenti HFCS, che provocano assuefazione. Come facilmente prevedibile, le associazioni di produttori di fruttosio da mais hanno definito questa ricerca irresponsabile, per il legame tra un dolcificante molto utilizzato e una droga pesante come la cocaina; inoltre secondo le associazioni il test condotto su modello animale non può aver riscontro con l’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>