Come si curano i geloni

di Alessandro Bombardieri Commenta

Elencati i rimedi per i geloni.

I geloni sono irritazioni della pelle causate dall’esposizione dell’epidermide al freddo intenso e umido, si manifestano come una chiazza violacea con la cute lucente e la presenza in molti casi di piaghe e bolle.

In particolare i geloni si presentano sulle dita, sulle ginocchia, sul naso e sulle orecchie; in un primo momento l’area interessata provoca prurito e dolore intenso. Nei casi peggiori il dolore tende a calare con l’instaurazione di un certo grado di necrosi e la distruzione delle terminazioni nervose.


I geloni tendono a fessurizzarsi, lasciando campo libero alle infezioni sovrapposte provocate da germi patogeni, quindi nella cura dei geloni bisognerà anche prendere in considerazione l’ipotesi di infezione.

Per curare i geloni si può ricorrere alla ginnastica muscolare per agevolare l’irrorazione sanguigna alla periferia, in modo da evitare che i geloni si vadano a formare dove già fatto in precedenza. Alcuni dermatologi suggeriscono poi di effettuare quella che viene chiamata ginnastica vascolare: bisogna mettere la zona colpita dai geloni per circa 20 secondi in acqua fredda e quindi in acqua calda, il tutto per una ventina di volte consecutive.

PREVENIRE LE INFEZIONI DELLA PELLE

Un altro metodo consiste nel lavaggio della zona colpita dai geloni con olio tiepido, inoltre dietro consiglio del medico si può anche fare ricorso a farmaci che portano vasodilatazione periferica e vitamine. La vasodilatazione può comunque essere ottenuta anche coprendo maggiormente le zone colpite, quindi vestendosi di più, oppure con dispositivi termici. Per completare l’opera si possono utilizzare creme e pomate a base di farmaci corticosteroidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>