Come lavarsi le mani

di Vito Verna Commenta

Come lavarsi le mani per evitare la trasmissione di germi e batteri.

Quella del lavarsi le mani è un’operazione semplice, quasi banale. La sua utilità nel combattere la trasmissione delle più comuni infezioni, evitando così che si trasformino in vere e proprie pandemie, è ormai riconosciuta a livello mondiale ma, purtroppo, sin troppo spesso ignorata e lasciata nel dimenticatoio.

Peccato, però, perché con una minima spesa di tempo, giacché la corretta tecnica per la pulizia delle mani richiede soltanto 60 secondi, si potrebbero davvero salvare delle vite umane.

PREVENIRE L’INFLUENZA STAGIONALE

PREVENIRE LA SINUSITE


L’ONU, infatti, avrebbe stimato che, a causa dell’incuria con la quale gli operatori sanitari sono soliti lavarsi le mani, muoiono, ogni anno nel mondo, circa 50.000 persone per complicanze derivanti da infezione correlabili alle operazioni di assistenza e soccorso.

Come non parlare, poi, quante pandemie, negli ultimi anni (pensiamo all’influenza A o all’influenza suina) si sarebbero potute evitare soltanto applicando alcune semplici e banali regole di igiene personale?

Descriviamo, dunque, la tecnica ideale con la quale sarebbe sempre bene lavarsi le mani, ribadendo come l’intera operazione richieda soltanto 60 secondi.

Questa tecnica, inoltre, è adatta anche nel caso in cui si utilizzino i sempre più diffusi gel igienizzanti. In questo caso, però, assume una valenza ancora più determinante giacché lavarsi le mani con i gel igienizzanti senza adottare l’adeguata tecnica che andremo a breve a descrivere, potrebbe sviluppare una resistenza batterica complicando, di conseguenza, la situazione.

Bagnate le mani con l’acqua

Applicate una quantità di sapone sufficiente a coprire tutta la superficie delle mani

Frizionate le mani palmo contro palmo

Il palmo destro sopra il dorso sinistro intrecciando le dita tra loro e viceversa

Palmo contro palmo intrecciando le dita tra loro

Dorso delle dita contro il palmo opposto tenendo le dita strette tra loro

Frizionate con rotazione il pollice sinistro stretto nel palmo destro e viceversa

Frizionate con rotazione le dita della mano destra strette tra loro nel palmo sinistro e viceversa

Risciacquate le mani con l’acqua

Asciugate accuratamente con una salvietta monouso

Usate la salvietta per chiudere il rubinetto

Ora le mani sono pulite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>