Chirurgia plastica abusiva

di Elena Botta Commenta

Ieri sera a Le Iene è andato in onda un servizio sulla chirurgia plastica abusiva

Weight-Differance-Between-Silicon-And-Saline-Breast-Implants

Ieri sera a Le Iene è andato in onda un servizio sulla chirurgia plastica abusiva in cui sono stati mostrati i risultati deprecabili di questi interventi illegali.
Ai pazienti venivano fatte delle iniezioni di silicone liquido per delineare i contorni del viso, rimodellare la fisionomia o aumentare, al posto delle protesi il volume dei glutei o del seno.
Bisogna subito precisare una cosa molto importante: le iniezioni di silicone liquido sono vietate sia nei centri estetici che negli ospedali, quindi questa è una pratica fuorilegge ma soprattutto dannosa per la salute del paziente. La F.D.A. americana ha proibito la vendita del silicone liquido per uso estetico nel 1991 dopo aver appurato i danni che ne provoca sui tessuti corporei.



Questo perchè il silicone liquido, così come tutte le sostanze chimiche non metabolizzabili dall’organismo, quando viene introdotto nel corpo attiva un processo di granulazione che tende ad inglobare il materiale estraneo.
E’ vietato perchè una volta penetrato nei tessuti non è più possibile rimuoverlo se non tramite un intervento chirurgico, in più, le complicanze legate all’infiltrazione di questo prodotto si verificano generalmente a distanza di anni e provocano la migrazione dello stesso in altre sedi corporee per l’effetto di gravità, la conseguente infiammazione dei tessuti circostanti la zona trattata e la formazione di granulomi.
E se viene iniettato in grandi quantità nel tessuto adiposo può comportare la formazione di masse pseudo tumorali chiamate siliconomi.
Nessuna letteratura scientifica però collega l’uso del silicone al cancro ma esiste la possibilità che possa indurre la comparsa di una neoplasia maligna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>