Abbassare la pressione del sangue con le barbabietole

di Alessandro Bombardieri Commenta

barbabietole

Secondo un recente studio condotto da un team di ricercatori del Barts Health NHS Trust e del London Medical School, il succo delle barbabietole sarebbe in grado di abbassare la pressione del sangue.


La ricerca ha rivelato che bere 250 ml di succo di barbabietola è stato sufficiente per abbassare di 10 mmHg la pressione arteriosa in un gruppo di pazienti che soffrivano di ipertensione, portando addirittura in alcuni casi i valori a livelli normali.

I risultati di questo nuovo studio, che sono stati pubblicati sulla rivista Hypertension, hanno mostrato che il maggiore effetto delle barbabietole sulla pressione del sangue si è mostrato circa tre/sei ore dall’assunzione del succo di barbabietola, inoltre è stato rilevato ancora il giorno seguente. Secondo quanto scoperto dai ricercatori il merito di questo effetto sarebbe da ricercare nel nitrato contenuto nella barbabietola, il quale ha la capacità di dilatare i vasi sanguigni e favorire perciò il flusso sanguigno.

PRESSIONE BASSA RIMEDI

Come dichiarato dal dottor Amrita Ahluwalia, i risultati della ricerca sono stati sorprendenti. I ricercatori sono rimasti stupiti da quanto poco nitrato sia stato necessario per avere un effetto così importante. La speranza dei ricercatori è che una dieta più ricca di verdure ad alto contenuto di nitrati, come verdure a foglia verde o barbabietole, possa portare ad una migliore salute cardiovascolare.

L’unico effetto indesiderato derivante dal bere il succo di barbabietole è il colore rosa che assumono le urine. Ma a parte questo si è scoperto che le verdure con un buon contenuto naturale di nitrati possono essere molto positive per la pressione arteriosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>