A cosa servono gli esami del sangue?

di Alessandro Bombardieri Commenta

È bene sapere a cosa servono le diverse analisi.

Gli esami del sangue possono essere effettuati anche solamente per un controllo completo del nostro organismo, ma esistono diversi tipi di analisi che possono essere eseguite, vediamo perciò di comprendere meglio a cosa servono i diversi esami.


Prima di tutto bisogna sapere se per effettuare gli esami si deve essere a stomaco vuoto o meno, così come se si possono assumere le medicine prese quotidianamente per le diverse terapie seguite. Gli esami del sangue servono anche per rilevare infezioni presenti nell’organismo e per controllare il corretto funzionamento degli organi interni.

COME DONARE IL SANGUE

A decidere quali esami far svolgere sarà sempre il medico curante, però è bene sapere a cosa servono le diverse analisi. L’emocromo completo è molto importante per avere un check-up completo dello stato di salute dell’organismo, così come per controllare la presenza di anemia e infezioni. La conta dei globuli rossi viene invece utilizzata per riscontare una carenza di ferro, un’emorragia interna, una dieta poco equilibrata. Ci si può trovare in presenza di un’infezione se i globuli rossi sono troppo alti.

Nella conta dei globuli bianchi un numero inferiore può indicare problemi al midollo osseo, come la leucemia, invece un numero alto può indicare un’infezione presente nell’organismo. La conta delle piastrine serve per rilevare presenza di malattie virali (ad esempio la rosolia) o di malattie autoimmuni (quali il lupus). Un numero alto di piastrine può indicare la presenza di un’infiammazione o problemi alla milza, ma non solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>