Mal d’ufficio, come combatterlo

di Elena Botta Commenta

Vogliamo parlare del fatto che, trascorrendo la maggior parte della giornata seduti di fronte ad una scrivania, è importante fare delle pause, anche soltanto di un minuto, per aiutare il sistema cardiocircolatorio a funzionare corretamente

Hands over keyboard

Abbiamo parlato recentemente di patologie o di brutte abitudini legate al posto di lavoro come il desk eating ad esempio, che è un’abitudine alimentare errata perchè non permette un corretto apporto calorico.
Abbiamo parlato anche di problemi ben più gravi che portano la persona ad avere veri e propri attacchi d’ansia come nel caso del mobbing subito; oggi invece vogliamo parlare del fatto che, trascorrendo la maggior parte della giornata seduti di fronte ad una scrivania, è importante fare delle pause, anche soltanto di un minuto, per aiutare il sistema cardiocircolatorio a funzionare correttamente.



Questo è molto importante per fare in modo che il giro vita non si allarghi ed il colesterolo cattivo nel sangue non aumenti esponenzialmente i livelli.
Quindi bastano solo piccoli accorgimenti per vivere meglio: alzarsi quando si risponde al telefono, oppure posizionare la stampante o il fax lontano dalla propria scrivania per poter compiere dei movimenti senza dover stare seduti ininterrotamente per otto ore.
Oltretutto questi piccoli accorgimenti aiutano a combattere il mal d’ufficio che spesso si manifesta con dolori alla cervicale, mal di schiena, stanchezza cronica, senso di oppressione, claustrofobia: sintomi che non fanno distinzione di classe, colpiscono le segretarie, gli impiegati ed i manager.
Diciamo anche che la maggior parte delle persone accusa spesso un forte mal di testa e questo è dovuto non solo alle ore di fronte al monitor del computer, o alla postura scorretta, ma anche dalle luci artificiali troppo forti o i colori alle pareti troppo intensi.
Si può rendere però la propria scrivania più accogliente con una bella piantina ad esempio, oppure avere l’opportunità di ascoltare della musica rilassante mentre si lavora (sempre che i capi lo permettano).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>