Gonfiore addominale rimedi omeopatici

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il gonfiore addominale non è solo un problema estetico, ma può diventare anche un problema di salute in particolare in presenza di dolori e stipsi. Si tratta di un problema abbastanza diffuso, che in particolare riguarda le donne, ma non solo.


A provocare il gonfiore addominale può essere l’aria ingerita durante i pasti ed un’alterazione della flora batterica presente nell’intestino, che regola la gran parte della digestione. Consumare i pasti di fretta o parlare mentre si mangia fa ingerire molta aria, così come quando si beve lasciando uno spazio fra il liquido ed il labbro superiore.

A favorire il gonfiore addominale concorrono anche cibi che favoriscono la fermentazione intestinale, come per esempio quelli che contengono lievito e lattosio, in particolare nelle persone che faticano nella digestione. I rimedi omeopatici possono aiutare a ridurre il gonfiore addominale, senza dover far ricorso a medicinali.

OMEOPATIA

Nel caso in cui il gonfiore interessi tutto l’addome colpendo sia stomaco che intestino, sono consigliate China rubra e China regua. In caso di dolore cronico si seguono cicli di 15-20 giorni alla 5 CH, assumendo 2 granuli 1-2 volte al dì. Se il gonfiore è presente solo sullo stomaco, si consiglia Carbo vegetabilis alla 5 CH per cicli di 15-20 giorni, assumendone 2 granuli 1-2 volte al giorno. In caso di gonfiore intestinale si consiglia la Lycopodium clavatum alla 5 CH, 2 granuli, 1-2 volte al giorno, per cicli di 15-20 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>