Fiori di Bach contro l’ansia

di Vito Verna Commenta

Come curare e controllare i disturbi d'ansia con l'aiuto della floriterapia di Bach

Uno dei più diffusi problemi clinici dell’era moderna, purtroppo in costante ascesa ed ignorato da una buona parte della popolazione Occidentale, è sicuramente quello dei disturbi d’ansia.

I 38 FIORI DI BACH


Lo stress eccessivo della vita cittadina, gli impegni costanti, le preoccupazioni economico-familiari cui l’uomo industrializzato si è sottoposto negli ultimi decenni, sembrerebbero aver avuto infine la meglio sulle condizioni psichiche di moltissimi uomini, causando squilibri cerebrali non indifferenti.

FIORI DI BACH IN GRAVIDANZA

Nei casi più semplici e banali, per esempio quelli in cui l’ansia è passeggera e giustificata da eventi esterni, ovverosia quelli in cui il paziente sa indicare, con certezza, le cause scatenanti l’ansia o l’attacco di panico, dunque per recuperare lucidità e tranquillità, per esempio, dopo un forte shock, potrebbe essere sufficiente una cura a base di fiori di Bach.

FIORI DI BACH PER SMETTERE DI FUMARE

Questo rimedio, comunque, riesce a dare ottimi risultati anche nei casi più gravi, ovverosia anche nel caso in cui il paziente abbia sviluppato una vera e propria fobia verso elementi ignoti, abbia la costante paura di perdere il controllo oppure ancora abbia sviluppato un vero e proprio disturbo da attacchi di panico.

Nel primo caso, quello più semplice da trattare, gli esperti floriterapeuti consigliano la somministrazione di:

– Mimulus (per rendere meno violenti gli attacchi di panico)

– Rock rose (per sedare e controllare la paura)

– Rescue remedy (composto da usarsi soltanto durante la fase acuta dell’attacco)

PREPARARE I FIORI DI BACH

Nel secondo caso, quello cioè in cui il paziente manifesta un’incontrollabile paura dell’ignoto, e consigliata la somministrazione di

– Aspen (per controllare le paure immotivate)

– Clematis (per recuperare il controllo sulla realtà)

– Rock Rose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>