Curry inibisce lo sviluppo del cancro al seno

di Fabiana Commenta

L’estratto delle foglie di curry sarebbe efficace nella cura del carcinoma mammario

Le foglie di curry possiedono proprietà non sono medicinali, ma anche anticancro. È quanto ha scoperto uno studio pubblicato su BMC Complementary and Alternative Medicine e condotto da un gruppo di ricercatori del Department of Endocrinology & Metabolism, National Institute of Nutrition, di Hyderabad (India) guidati dalla dottoressa Bindu Noolu.

I ricercatori hanno scoperto che l’estratto di foglie di curry (il nome 0della pianta indiana è Murraya koenigii Spreng) è in grado d’inibire l’attività del proteasoma (un complesso multiproteico) inducendo la morte cellulare nelle cellule del cancro al seno.

Gli inibitori hanno dimostrato di uccidere in modo selettivo non solo le cellule tumorali, ma anche di migliorare la sensibilità delle cellule tumorali rispetto agli agenti chemioterapici. Le foglie di curry sono ricche proprio flavonoidi che agiscono come inibitori del proteasoma causando la morte della cellula tumorale.

Lo studio inoltre ha analizzato gli effetti dell’estratto di foglie di curry su diversi tipi di tumore mammario ottenendo buoni risultati, vale a dire riducendo la vitalità delle cellule tumorali e lasciando del tutto inalterate le cellule sane.

 

GUANTO IPERSENSIBILE PER DIAGNOSTICARE IL CANCRO AL SENO

 

Lo studio apre una nuova prospettiva nella ricerca delle cure alternative per il carcinoma mammario che colpisce annualmente un numero sempre maggiore di donne: in Europa rappresenta la neoplasia più frequente che colpisce la donna attestandosi come seconda causa di mortalità femminile. Attualmente il carcinoma mammario viene curato con la chemioterapia che però presenta pesanti effetti di carattere collaterale. La speranza è che la ricerca possa offrire davvero nuove concrete possibilità di cura magari proprio sostituendo, o affiancando gli agenti chemioterapici cui il carcinoma mammario sembra essere molto sensibile.

 
Foto Thinkstock

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>