Dieta naturale per rimanere giovani e belli

di Vito Verna Commenta

Come rimanere giovani e belli grazie ad una dieta naturale, sana ed equilibrata.

L’alimentazione è una di quelle pratiche, in assoluto più di altre, più utili ed idonee a mantenere il corpo umano in un idoneo stato di salute, perfettamente efficiente e funzionante.

PREVENIRE L’EMICRANIA GRAZIE ALL’ALIMENTAZIONE

Il cibo, il buon cibo, come dimostrato dalle moltissime autorevoli ricerche che, quotidianamente, vengono pubblicate sull’argomento, sebbene non possa, in alcun caso, rappresentare una cura definitiva a nessuna patologia in particolare, può, però, attivamente aiutarci a proteggere e migliorare l’organismo, svolgendo un’importante, se non fondamentale, azione preventiva, sia a combattere, magari solamente grazie al buon’umore, la malattia qualora sia già stata contratta.

DIETA DASH E IPERTENSIONE

In questo senso, dunque, descrivere su un blog di salute, qual è Stetoscopio, una dieta che possa far rimanere l’uomo giovane e bello, non ci sembra fuori luogo sebbene, come sempre, sia bene ricordare che ciò è possibile, e con tutti i limiti del caso, solamente nel caso in cui lo stile di vita dell’uomo sia dei più morigerati e controllati possibili.

DIETA NATURALE PER RIMANERE GIOVANI E BELLI

Sulla tavola dell’uomo, e della donna, che intendano rimanere giovani e belli naturalmente, non dovrebbero mancare:

le mandorle, che combattono i radicali liberi

il pomodoro, ricco di sostanze antiossidanti

il cioccolato fondente, anch’esso ricco di sostante antiossidanti nonché di potassio e magnesio

gli spinaci, ricchi di antocianosidi, antiossidanti ed in grado di fermare i radicali liberi

i mirtilli, alimento in grado di fornire al corpo dosi importanti di rodopsina

il melograno, dalle proprietà astringenti e diuretiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>