Adiprox, l’integratore naturale che aiuta a controllare il peso

di Fabiana Commenta

Il nuovo integratore Aboca che aiuta a ripristinare l'equilibrio fisiologico dell'organismo attraverso un nuovo approccio

Fitomagra Adiprox concentrato fluido_FLACONE

Restare in forma e controllare il peso non è solo una questione di carattere estetico, ma è soprattutto una questione di salute in quanto dai chili di troppo possono derivare diversi disturbi anche piuttosto seri.

Un regime alimentare corretto ( e non una dieta punitiva inventata all’ultimo momento!) , un’attività fisica moderata e adatta al proprio organismo sono indispensabili per la propria salute e il proprio benessere, specialmente nel controllo del peso, ma anche gli integratori alimentari possono rappresentare un valido aiuto per contrastare questo problema.

Ricorrere alla fitoterapia, ovvero la disciplina medico-scientifica basata sulle proprietà di complessi molecolari naturali estratti da piante medicinali, può ulteriormente aiutare ad affrontare la questione.

Tra le varie aziende impegnate in questo settore possiamo citare Aboca, l’azienda toscana che è diventata la prima azienda di fitoterapia in Italia grazie agli investimenti in ricerca scientifica per la realizzazione di prodotti di elevata qualità e che rispondono in modo efficace a molte esigenze di salute tra le quali proprio appunto il sovrappeso.

La ricerca Aboca ha infatti messo a punto Adiprox*, un nuovo integratore rivoluzionario che affronta il problema del sovrappeso in modo totalmente diverso e innovativo, in linea con le ultime acquisizioni medico-scientifiche.

A 1552

Adiprox*, nella doppia veste di tisana e di concentrato fluido, agisce infatti grazie ad un nuovo approccio: il tessuto adiposo non va considerato come un semplice e inerte deposito per la conservazione di grassi, ma come un vero e proprio organo impegnato in attività necessarie per il funzionamento dell’organismo umano, ma che possono risultare alterate in caso di sovrappeso.

Negli individui con chili di troppo infatti il tessuto adiposo può perdere il suo fisiologico equilibrio e diventare quindi meno reattivo a programmi salutistici finalizzati al controllo del peso corporeo: in questo modo anche attività fisica e “dieta” bilanciata possono risultare inefficaci in quanto l’organismo trova difficoltà a reagire e quindi a perdere peso.

Adiprox* si basa su Adiprofen, il nuovo complesso molecolare 100% naturale di procianidine e fenoli da semi d’Uva e The verde che riesce a favorire il fisiologico metabolismo dei grassi e aiuta la regolare funzionalità del tessuto adiposo combattendo lo stress ossidativo.

coltivazione-finocchio

Sovrappeso e obesità rappresentano un rischio concreto per la salute visto che possono causare lo sviluppo di malattie croniche, come diabete di tipo II, disturbi cardiovascolari o ipertensione: è anche per questo che è necessario trattare il problema del sovrappeso durante tutto l’anno e non solo nel periodo estivo quando la prova bikini è dietro l’angolo e il fattore estetico incombe. Magari con l’aiuto e la supervisione di un medico esperto. Ad esempio anche l’American Medical Association ha ufficialmente riconosciuto l’obesità come una condizione patologica su base multimetabolica e ormonale: una vera e propria malattia quindi che deve essere diagnosticata, curata e soprattutto prevenuta.

La lotta al sovrappeso si combatte partendo da una buona educazione alimentare – spiega il Dott. Pier Luigi Rossi. Medico Specialista in Scienza della Alimentazione – Molto spesso si pensa erroneamente che la differenza sia data dalla quantità di cibo piuttosto che dalla sua qualità.

Un’alimentazione pesco-vegetariana apporta al corpo umano nutrienti in grado di proteggere le funzioni cellulari e di accelerare il metabolismo corporeo. Le vitamine, i polifenoli e gli omega3 sono molecole anti-obesità in grado di far bruciare con maggiore velocità i grassi corporei.

La fibra contenuta negli alimenti vegetali riduce l’aumento del picco glicemico dopo ogni pasto. L’insulina che si produce in questa fase è l’ormone che fa ingrassare. Mangiare vegetale significa ridurre l’insulina e quindi ridurre il peso corporeo.

Inoltre i fitoestratti derivati da Semi d’Uva e Thè verde aiutano gli adipociti a scaricare il loro eccesso di grasso permettendo di dimagrire in salute. Per stare in salute, oltre a controllare il carico calorico giornaliero, occorre saper scegliere gli alimenti capaci di attivare il metabolismo corporeo. La salute sta nel piatto quotidiano! 

* Seguire una dieta ipocalorica adeguata seguendo uno stile di vita sano con un buon livello di attività fisica.
Se la dieta viene seguita per periodi prolungati, superiori alle tre settimane, si consiglia di sentire il parere del medico. Leggere attentamente le avvertenze.

Iniziativa in collaborazione con Aboca S.p.a.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>