Il virus del cellulare è contagioso

di Alessandro Bombardieri Commenta

people-texting

Gli studiosi dell’Università del Michigan hanno portato avanti uno studio molto particolare, che ha preso in esame il comportamento delle persone in relazione all’utilizzo del proprio telefono cellulare o smartphone.


Secondo quanto emerso da questa ricerca l’uso dello smartphone è contagioso proprio come un virus, e si diffonde a grande velocità, inoltre risulta molto difficile rimanerne immuni. Lo studio ha rilevato che se vediamo qualcuno intento a giocherellare col proprio smartphone, anche noi siamo tentati di utilizzare il nostro per controllare le mail, leggere notizie, andare su Facebook, anche se in realtà in precedenza non ne sentivamo il bisogno.

Si tratta di una situazione che può anche essere paragonata a quella dello sbadiglio, che ci induce a compiere la stessa azione vista fare da qualcun’altro in modo inconscio. I ricercatori dell’Università del Michigan sostengono che questo nuovo fenomeno ha sostituito quello che si faceva fino a qualche anno fa, ossia il normale controllo dell’orologio.

PERDERE PESO CON LO SMARTPHONE

Gli esperti hanno osservato il comportamento di molte persone per quattro mesi mentre erano seduti in bar o tavole calde. È stato osservato che nei primi 20 minuti le persone controllavano in media il proprio telefonino ogni 10 secondi. Il professore Daniel Kruger, coautore dello studio, ha affermato che tutti hanno usato il proprio telefono almeno una volta, le donne addirittura lo hanno usato per il 50% del tempo. Inoltre è stato osservato che le persone prendevano in mano il proprio telefono molto più spesso se vedevano anche gli altri farlo, con le donne più contagiate da questo “virus”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>