Cervello in perenne tensione nei malati di depressione

di Vito Verna 1

Ebbene nei soggetti depressi, a causa della grave compromissione dei recettori della serotonina, questa modalità non sarebbe mai in grado di attivarsi, costringendo dunque il cervello dei pazienti affetti da una tale gravissima patologia a girare, costantemente, a pieno regime

Per quanto ciò possa apparire strano e, per certi versi, persino contraddittorio nei confronti di quanto sino ad oggi scoperto, la causa della depressione, o per lo meno una delle principali cause del disagio, sarebbe di carattere prettamente biochimico e non già psicologico.

IL SONNO MIGLIORA DIVENTANDO ANZIANI

Sembrerebbe infatti, stando alle sperimentazioni scientifiche condotte dagli psichiatri della Facoltà di Psicologia dell’Università di Medicina di Vienna, che il cervello dei depressi non riuscirebbe mai, in nessun momento della giornata, ad attivare la Default Mode Network, complessa rete neurale il cui funzionamento, all’interno del cervello umano, potrebbe a grandi linee venir paragonato alla modalità di stand by del computer.

RISCHIO DEPRESSIONE POST-PARTUM PER GLI UOMINI DISOCCUPATI

Il nostro cervello, nel caso in cui naturalmente funzioni alla perfezione, entrerebbe infatti, più e più volte nel corso della giornata e non solamente durante il sonno, in stand by, sensazione che, poeticamente, potremmo cercare di descrivere come la sensazione di sognare ad occhi aperti.

CONOSCERE E CURARE I DISTURBI D’ANSIA

Ebbene, stando a quanto in questi giorni dichiarato dal prof. Siegfried Kasperm, rettore della succitata facoltà nonché principale autore della ricerca oggi alla nostra attenzione, nei soggetti depressi, a causa della grave, ma ancora inesplicata, compromissione dei recettori della serotonina coinvolti nel controllo di alcuni dei più importanti, per non dire fondamentali, processi biologici/neurologici umani (aggressività, ansia, umore e sonno), questa modalità non sarebbe mai in grado di attivarsi, costringendo dunque il cervello dei pazienti affetti da una tale gravissima patologia a girare, costantemente, a pieno regime.

Commenti (1)

  1. buonasera, premetto che mi sono sempre considerata una persona serena e positiva, sempre allegra e mai avrei immaginato di cadere in questo malessere, cominciato…mah ancora non mi è chiaro, ho accusato i primi disturbi d’ansia circa 5 anni fà, dopo la morte di mio papà erano leggeri e secondo mè, “NORMALI” dopo aver visutto un lutto, poi piu’ nulla , fino a che decisi di affrontare, essendo in sovrappeso, un bendaggio gastrico, l’attesa per l’operazione era dai sei a nove mesi…avevo finchè la data era lontana riuscivo a non pensarci, ma quando la data dell intervento si avvicinava sempre piu’ ecco di nuovo che compare l’ansia…sentivo che facevo fatica a respirare e ho cominciato a dormire poco la notte…ad un certo punto dopo qualche giorno, arriva il mal di testa che dura 4 giorni di fila, (ma non realizzo che quasi certamente è causato dall’ansia) decido di andare al pronto soccorso, mi fanno una tac,e da li mi dicono che c’è qualcosa al cervello e mi ricoverano. PANICO, non mi dicono esattamente cosa c’è , ma mi dicono che mi fanno tutti gli accertamenti e infine la RM che è piu’ chiara, cmq in grandi linee capisco e mi metto in testa che ho un tumore.Finalmente arriva l’esito della RM , risultato CISTE DERMOIDE, sotto il cervelletto, si un tumore benigno, tra l’altro non comprime da nessuna parte quindi non è da operare (per il momento)ma da tenere sotto controllo.credevo di riuscire a rilassarmi dopo questa notizia , invece il peggio arriva dopo, la mia ansia e tensione arriva cosi forte che mi si contraeva tutto il cervello, come dentro una morsa, credo di aver sfiorato la depressione, cmq decisi di farmi vedere da uno psichiatra che mi dice appunto che il mio forte mal di testa e dovuto dall’ansia, mi prescrive xanax che ormai prendo da un mese, ma ancora sono in tensione, delle volte ho male all’orecchio a volte la fronte a volte il cervello..e cosi ormai da piu’ di un mese …ora mi chiedo, come posso fare per far andare via tutta questa tensione…antidepressivi??? io non posso certo andare avanti cosi, il mio psichiatra ha detto che non sono depressa ma ho un forte stato d’ansia che ormai non mi fà piu’ vivere serenamente…ho paura dei psicofarmaci, ma mi sà che no ho altra via d’uscita…ovviamente il bendaggio annullato..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>