Stress sul lavoro e salute nelle donne sotto i 50

di Luca Bruno Commenta

Escludendo altri fattori di rischio come fumo e diabete, lo stress sul lavoro è associabile ad un rischio maggiore di malattie cardiache nelle donne più giovani.

stress

Lo stress sul posto di lavoro aumenta il rischio di malattie cardiache nelle donne sotto i 50 anni, secondo quanto osservato da ricercatori danesi del Glostrup University Hospital, che hanno monitorato un campione di più di 12 mila infermiere arruolate all’interno di un vasto studio nazionale, pubblicando i risultati della ricerca sulla rivista Occupational and Environmental Medicine. La ricerca ha voluto affrontare un campo finora rimasto trascurato, perchè gli studi precedenti avevano concentrato le loro attenzioni soprattutto sugli uomini.

Lo stress secondo i ricercatori, colpisce con maggior intensità le donne al di sotto dei 50 anni, mentre per quelle di età superiore entrano in gioco soprattutto altri fattori di rischio.

I ricercatori hanno utilizzato per il loro studio le risposte ad un questionario nel quale le donne, di età compresa tra i 45 ed i 64 anni, indicavano quanto sentissero la pressione dello stress in ambito lavorativo. Oltre a ciò sono stati raccolti dati generali sulle condizioni di salute delle partecipanti.

Il tutto è stato valutato su un periodo temporale di 15 anni, fino al 2008.

In questo periodo 580 infermiere sono state ricoverate per cardiopatia ischemica, 369 sono stati i casi di angina e 138 gli attacchi di cuore.

Dopo aver escluso altri fattori importanti, come il vizio del fumo ed il diabete, i ricercatori hanno osservato che le donne che avevano evidenziato maggiormente una condizione di stress in ambito lavorativo, risultavano avere un 35% di rischio maggiore rispetto alle colleghe non sottoposte alla pressione dello stress.

Valutando i risultati per età, i ricercatori hanno scoperto che l’associazione tra stress e problemi cardiaci era sensibilmente rilevante solo per le donne sotto i 50 anni.

Sembra insomma, hanno dichiarato, che l’effetto della pressione sul lavoro abbia un impatto maggiore sulle donne più giovani.
Un risultato, concludono, che è in sintonia con quanto rilevato in precedenti studi in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>