Sinusite rimedi naturali

di Vito Verna Commenta

Come curare naturalmente la sinusite.

Ci siamo già occupati, in passato, di come curare la sinusite seguendo i dettami della medicina tradizionale, o allopatica, evidenziando come si possa ricorrere a due categorie di farmaci.

I primi, utilizzati nel corso della fase acuta della manifestazione, sono votati alla inibizione dell’infezione primaria responsabile della svilupparsi della patologia.

I secondi, invece, hanno lo scopo di eliminare i virus ed i batteri che potrebbero annidarsi nei ristagni di muco delle vie aeree superiori, compromesse dalla malattia, così da prevenire l’insorgenza di disturbi secondari.

INTERVENTO CHIRURGICO PER MIGLIORARE LA QUALITÀ DELLA VITA


Stando così le cose, dunque, si capisce, intuitivamente, quali dovrebbero essere, secondo la medicina tradizionale, i farmaci d’elezione nella lotta alla sinusite.

Tra di essi segnaliamo:

– antibiotici

– antinfiammatori

– cortisonici

– antistaminici

– decongestionanti

SINTOMI DELLA SINUSITE

Nel caso in cui, però, si decida di non ricorrere, per una banale sinusite occasionale, direttamente ai farmaci, sarebbe bene conoscere, almeno in parte, i principali rimedi naturali riconosciuti dalla sapienza popolare o dalla pratica omeopatica.

RIMEDI NATURALI

Suffumigi

Una pratica decongestionante economica, facile, veloce e naturale è sicuramente quella dei suffumigi ovverosia l’inalazione di vapor acqueo aromatizzato, di volta in volta, con i principi naturali più utili allo scopo.

Nell’acqua bollente, dunque, i cui vapori andremo poi ad inalare traendone grandi benefici, potremo versare:

– olio essenziale di timo

– olio essenziale di rosmarino

– olio essenziale di pino silvestre

– olio essenziale di lavanda

– olio essenziale di menta

– olio essenziale di eucalipto

Potremo anche creare, a nostra discrezione, il suffumigio ideale mescolando gli oli essenziali di più nostro gradimento ricordando, però, come quello di eucalipto, del quale ormai sono note le proprietà terapeutiche a favore delle vie aeree superiori (tra le quali segnaliamo le capacità balsamiche, fluidificanti, espettoranti e antisettiche), resti l’olio essenziale fondamentale.

Tisane

Altro rimedio consigliatissimo sarebbe quello di assumere moltissimi liquidi, specialmente se in versione tisana od infuso aromatizzati e bollenti.

In questo senso, per le proprie indiscusse capacità decongestionanti, risultano essere utilissime le tisane dolcificate con del miele, piuttosto che con dello zucchero, e aromatizzate alla liquirizia, all’anice, al finocchio o alla salvia.

Cure termali

Il rimedio principe, però, rimarrebbe quello delle cure termali. Un’intensa seduta di bagni caldi e vapori rilassanti, magari protratta per più giorni nel caso in cui si sia ravvisato, di concerto con il proprio medico, che la propria sinusite sia di carattere ricorrente o addirittura cronica, riuscirebbe nel proprio intento di decongestionare a fondo le vie aeree respiratorie superiori, liberando dal muco in eccesso e dal pericolo che si sviluppino le patologie secondarie di cui parlavamo.

Nei casi meno gravi, o comunque ove non si avesse la possibilità di concedersi, regolarmente, le cure termali, risulterebbero davvero efficaci gli spray nasali contenente acqua termale, da utilizzarsi come normali inalatori e senza il rischio di sviluppare una dipendenza, e che ormai si possono trovare in qualsiasi erboristeria o farmacia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>