Benefici della pillola anticoncenzionale

di Fabiana 1

Contro l’anemia, le cisti e come prevenzione del tumore alle ovaie: tutti i benefici della piccola sulla salute femminile

PILLOLALa pillola contraccettiva orale è il più diffuso contraccettivo ormonale in circolazione che nel corso degli anni è diventato sempre più “leggero” rispetto alle formulazioni di prima generazione.

Anche se più leggera, la pillola non deve essere presa con superficialità: prima di assumerla è necessario fare il dosaggio ormonale e una serie di controlli del sangue. 

È pur vero che la pillola, utile soprattutto per la contraccezione, presenta una serie di benefici per la salute femminile. 

La pillola è utile in caso di anemia: quando una donna ha il ciclo molto abbondante o prolungato, l’assunzione della pillola riduce il flusso, lo rende meno doloroso e restituisce forze e ferro alla donna.

 

La pillola è molto efficace anche contro le cisti ovariche: spesso riesce a far assorbire le cisti liquide evitando la chirurgia. Inoltre è efficace anche contro le cisti endometriosiche visto che ne evita l’ingrossamento e ne previene le recidive in chi ha già subito un intervento chirurgico.

Efficace anche nel caso della policistosi ovarica, la pillola riesce a far assorbire naturalmente anche le piccole cisti benigne. Inoltre combatte a che tutti i sintomi legati a questo problema, come la caduta di capelli, l’acne o i peli sul viso. 

 EFFICACIA DELLA PILLOLA VANIFICATA DALL’INTOLLERANZA AL GLUTINE

La pillola protegge anche dal rischio di tumore alle ovaie: è consigliata a donne che presentano casi di familiarità con questo genere di tumore che non è ereditario, ma che si presenta nello stesso nucleo familiare. In generale assumere la pillola abbassa il rischio di ammalarsi di tumore alle ovaie. 

Utile anche nel caso di utero fibromatoso che causa un flusso così abbondante da provocare anemia, la pillola aiuta a contenere il flusso mestruale. Non agisce direttamente sui fibromi, ma ottiene un effetto riequilibrante sia sul ciclo mestruale, sia sull’anemia visto che limita la perdita di ferro nella donna.

 

In generale la pillola riduce e attenua i sintomi della sindrome premestruale. 
Foto Thinkstock

 

 

 

Commenti (1)

  1. Io devo prendera la Klaira perchè ho il fibroma che senza pillola mi causa un flusso emorragico e inarrestabile. Il problema è il costo della pillola (quasi 17 euro ogni mese).Mi hanno detto che non posso sostituirla con pillole generiche perchè la composizione e i dosaggi non sono uguali,quindi non va bene per il mio caso,e non sono neppure riuscita a ottenere un’esenzione per patologia (eppure la prendo SOLO per la mia patologia,non come contraccettivo,visto che sono single…).Questi 17 euro al mese per me sono rilevanti,perchè purtroppo non navigo in buone acque.Mi sembra incredibile che non si possa trovare una soluzione(ad esempio per i farmaci anti-ipertensivi ho l’esenzione).Ovviamente come soluzione non intendo l’asportazione chirurgica del fibroma,anche perchè mi hanno detto che con la menopausa si ridurrà naturalmente,quindi preferisco lasciar stare ed evitare un intervento a mio parere inutile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>