Sintomi artrite reumatoide

di Luca Bruno 2

L'artrite reumatoide è una malattia infiammatoria che si manifesta in diverse articolazioni dell'apparato scheletrico.

ossa

L’artrite reumatoide è una malattia infiammatoria che si manifesta in diverse articolazioni dell’apparato scheletrico. Il processo infiammatorio dell’artrite reumatoide si concentra essenzialmente sul rivestimento delle articolazioni, quella che viene chiamata la membrana sinoviale, che riveste il punto in cui le ossa si collegano tra loro, anche se talvolta può anche andare a colpire altri organi. All’interno della membrana è presente un liquido, denominato sinovia, la cui funzione è quella di garantire la lubrificazione del punto in cui i giunti delle ossa sono collegati, per garantirne un regolare movimento.

La sinovia infiammata porta piano piano alla corrosione della cartilagine, il rivestimento presente all’estremità dell’osso, e può anche causare deformità alle articolazioni.

I sintomi più evidenti di tale processo infiammatorio si manifestano con dolore, gonfiore all’arto colpito ed arrossamento. Tra i sintomi collaterali si può avere affaticamento, febbri occasionali, e un senso generale di malessere.

Anche se meno spesso, si possono provare dolori al collo ed avere occhi e bocca asciutti. Più raramente, ma da ricordare, si riscontra l’infiammazione dei vasi sanguigni (vasculite), della pleura, la membrana che riveste i pomoni (pleurite) o del pericardio, il rivestimento del cuore (pericardite).

Le cause di tale processo infiammatorio sono al momento ancora poco note, anche se generalmente si ritiene che la causa scatenante sia da individuarsi ad una risposta errata del sistema immunitario.

L’artrite reumatoide può verificarsi a qualsiasi età e, sebbene non esista ancora una vera e propria cura, se presa per tempo e curata con farmaci si può ridurne la progressione e l’azione disabilitante.
In taluni casi per curare il male si può ricorrere ad un intervento chirurgico. L’esercizio fisico può essere utile e portare sollievo.

L’artrite reumatoide ha molte caratteristiche che la rendono diverso da altri tipi di artrite. Ad esempio l’artrite reumatoide si manifesta in genere in modo simmetrico, ovvero se vene colpita l’articolazione del ginocchio normalmente anche l’articolazione dell’altro ginocchio viene coinvolta nel processo infiammatorio.

Tra le parti più interessate le articolazioni del polso e le articolazioni delle dita della mano.

Il decorso dell’artrite reumatoide può variare da lieve a grave. Nella maggior parte dei casi è un disturbo cronico. In diversi casi i pazienti affetti dal disturbo alternano periodi di manifestazione blanda dei sintomi alternati con picchi di dolore e di maggior malessere, mentre in altri casi i sintomi si manifestano in maniera costante.

Commenti (2)

  1. Ho letto con interessi alcuni articoli da Voi pubblicati e li ho trovati chiari e di facile lettura da parte di una profana in materia, come sono io.
    Continuerò a leggere il Vs. sito e mi congratulo con Voi.
    Cordiali saluti.

  2. Articoli scritti in modo semplice e di facile comprensione,finalmente.Hanno risposto in modo esauriente a diverse domande che avrei posto. Io sono affetta da” ARTRITE PSORIASICA”; potreste darmi delucidazioni in merito su questa patologia? Ringraziandovi anticipatamente, cordialmente vi saluto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>