Obesità ed alcoolici mettono a rischio il fegato

di Luca Bruno Commenta

Essere obesi o in sovrappeso e bere alcoolici aumenta il rischio di malattie epatiche come la cirrosi, negli uomini come nelle donne.

bevitrice

Essere obesi o in sovrappeso e bere alcoolici aumenta il rischio di malattie epatiche come la cirrosi, negli uomini come nelle donne.
Lo affermano due recenti studi che compaiono parallelamente sulla rivista medica BMJ. Nel primo studio, i ricercatori dell’Università di Oxford hanno valutato un enorme campione di cartelle cliniche di donne inglesi di mezza età, 1 milione e 200.000 casi.
Seguite per una media di sei anni, le donne che risultavano essere in sovrappeso o obese risultavano essere a rischio più elevato di cirrosi epatica, e tale rischio aumentava se le donne risultavano anche essere bevitrici, anche con una media relativamente moderata di assunzione di alcoolici.

Ma se per le donne che bevevano moderatamente l’incidenza della malattia epatica e del conseguente decesso nell’arco di 5 anni si poteva valutare in 0,8 casi su 1000, tra coloro che avevano un consumo più massiccio di alcool, superiore ai due bicchieri e mezzo al giorno di media, ecco che i dati hanno dimostrato un incremento dell’incidenza di problemi epatici, del 2,7 per 100 nelle donne in sovrappeso, e del 5 per 100 nelle persone obese.

Uno studio parallelo, realizzato dalle università di Glesgow e Bristol, ha invece evidenziato, su un campione di 9000 uomini in Scozia, seguiti per una media di 29 anni, che la combinazione di uso sostenuto di alcoolici con l’obesità aumenta il rischio di malattie epatiche, secondo i ricercatori, ancora di più di quello che ci si potrebbe aspettare.

Fonte HealthDay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>