Scoperti alcuni geni causa della miopia

di Alessandro Bombardieri Commenta

Uno studio coordinato dal King’s college di Londra e pubblicato sulla rivista Nature genetics ha scoperto 24 nuovi geni responsabili della miopia. Questa recente ricerca ha spiegato le cause genetiche di uno dei più diffusi disturbi della vista al mondo.


Ad oggi la miopia interessa ancora circa una persona su tre in Occidente e fino all’80% in Asia, mentre in alcuni Paesi dell’Estremo Oriente questa percentuale sale addirittura fino al 90%, contro il 20% di nemmeno due decenni fa. Gli scienziati sostengono che l’aumento della miopia in questi ultimi anni è dato molto dalle condizioni di vita delle persone, con particolare riferimento al tempo passato dai bambini studiando, al pc o davanti alla tv.

OCCHIALI PER DALTONICI

Il coordinatore della ricerca, Chris Hammond, ha affermato che era già noto il fatto che la miopia tende a trasmettersi a livello familiare ma finora si sapeva ben poco sulle cause genetiche. Lo studio invece ha rivelato per la prima volta in assoluto un gruppo di nuovi geni associato alla miopia e sempre secondo la ricerca i vettori di alcuni di questi geni aumentano di 10 volte il rischio di sviluppare la miopia.

Come dichiarato ancora da Hammond questa ricerca potrebbe portare alla creazione di migliori terapie o prevenzione per milioni di persone nel mondo. Ad oggi infatti le probabilità di ridurre l’avanzare della miopia sono molto scarse. Hammond ha svelato che ora è in fase di studio il processo che porta a una visione limitata, con grande focus sull’atropina, un farmaco che riduce la progressione della miopia ma dilata la pupilla portando a problemi di sensibilità alla luce e difficoltà di lettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>