Palpebre cadenti, quali rimedi naturali usare?

di Sveva Commenta

Alcuni rimedi naturali possono rivelarsi particolarmente utili per contrastare il problema delle palpebre cadenti che nasconde cause diverse tra loro.

astigmatismo cause e cure

Tra i rimedi naturali più efficaci c’è senza ombra di dubbio il freddo: il contatto con l’acqua fredda causa immediata vasocostrizione locale con riduzione quasi immediata dell’edema tessutale. Di conseguenza le palpebre cadenti saranno molto meno visibili.

Il riposo è poi il rimedio più efficace per contrastare questo disturbo. Dormire un numero sufficiente di ore vi aiuterà a contrastare le palpebre cadenti che, per contro, sono invece particolarmente visibili quando si è eccessivamente stanchi. Ancora, l’idratazione è fondamentale per cui fateci attenzione: la disidratazione causa perdita di elasticità e maggior fragilità tessutale ed è fondamentale bere tanto. Curate l’alimentazione inserendo grandi quantità di frutta e verdura e dando precedenza agli alimenti ricchi di antiossidanti naturali: uva, mirtilli, more, kiwi, avocado, melograno, carote, te verde e cacao.

Occhiaie, le cause più frequenti

Tenete poi presente che la ginnastica facciale aiuta moltissimo per il trattamento delle palpebre cadenti per cui fate ogni giorno pochi esercizi, vi aiuteranno a contrastare il problema in modo efficace.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>