Diversità cerebrale causa dell’incomunicabilità fra i sessi

di Fabiana Commenta

La risonanza magnetica svela alcune sostanziali diversità nell’area del cervello maschile e femminile

cervelloIncomprensione. Incomunicabilità fra i due sessi. Che gli uomini e le donne siano completamente diversi non è solo un modo di dire: gli uomini e le donne in effetti ragionano in modo diverso.

 

Se per secoli e secoli è stata la letteratura a sostenere una teoria del genere, adesso arriva anche la conferma di carattere scientifico: uomini e donne sono diversi proprio a causa del loro cervello. 

Lo conferma uno studio, pubblicato sulla rivista PlosOne, e dai condotto dai ricercatori della LWL University Hospital di Bochum, in Germania: i ricercatori in pratica hanno fotografato la risonanza magnetica al cervello effettuata su un gruppo di volontari maschi.

I ricercatori tedeschi hanno condotto uno studio su 22 uomini di età compresa fra i 21 e i 52 anni: la risonanza magnetica ha messo in evidenza che alcune zone del cervello degli uomini si attivano con maggiore frequenza e intensità quando gli uomini interagiscono e parlano con altri uomini. 

Insomma è scritto nel cervello che per gli uomini è più facile interpretare il pensiero degli uomini che non quello delle donne.

 

Non si tratta di una questione di linguaggio, come si sosteneva già da qualche tempo a questa parte, ma di una effettiva quanto diversa configurazione del cervello negli uomini e nelle donne, diversità che risiede in particolare nel sistema limbico, l’area del cervello che controlla anche la comunicazione, l’empatia e l’interazione sociale.

 

Ippocampo e corteccia cingolata (del sistema limbico), messi davanti a immagini che rappresentavano occhi femminili, sembravano non reagire di fronte a una comunicazione implicita dello sguardo femminile. Al contrario, nel momento in cui venivano mostrati occhi maschili scattava immediatamente l’attivazione dell’amigdala, la regione cerebrale collegata alle emozioni e all’empatia. 

Insomma gli uomini sarebbero insensibili alle donne, ma solo perché esistono delle comprovate differenze di genere in alcune aree del cervello. Ecco perché gli esponenti dei due sessi si trovano di fronte a una inconciliabilità di linguaggio e di comprensione spesso irreparabile. Questione di cervello.

 

 

 

Foto Thinkstock

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>