L'agopuntura laser è un metodo di stimolazione che utilizza il laser a bassa energia al posto dei tradizionali aghi dell'agopuntura cinese.

laser

L’agopuntura laser è un metodo di stimolazione che utilizza il laser a bassa energia al posto dei tradizionali aghi dell’agopuntura cinese.
Al di fuori della medicina convenzionale, l’agopuntura laser è una procedura di grande efficacia per il trattamento di condizioni dolorose come la sindrome del tunnel carpale, il gomito del tennista, l’artrosi al ginocchio, e la cefalea cronica nei bambini. La maggior parte dei professionisti di agopuntura laser hanno una conoscenza approfondita della medicina tradizionale cinese, ed una conoscenza approfondita delle funzioni e mappature dell’organismo della normale agopuntura.

Il dispositivo è caratterizzato da un tubicino che dirige la luce del laser applicabile sul sul punto prestabilito che può essere sia visibile nella sua tradizionale luce rossa, sia invisibile, se vengono utilizzati laser infrarossi.

Durante la procedura di agopuntura laser, l’operatore può tenere il fascio di luce laser diretto sul punto di agopuntura per un periodo che può variare da dieci secondi ad un massimo di due minuti. La durata dell’esposizione al raggio laser di solito dipende dalla quantità di tessuto che questo deve penetrare, e dalla pressione che l’operatore deve esercitare in quel preciso punto.

L’agopuntura laser viene utilizzata principalmente per due scopi: per procurare un effetto anestetico oppure per stimolare dei particolari punti dell’organismo a scopo terapeutico.

In generale è utilizzata con pazienti particolarmente paurosi degli aghi, come per esempio i bambini, o coloro cui gli aghi fanno paura.

L’uso del laser rende il dispositivo decisamente non invasivo, riducendo al contempo il dolore ed i tempi di recupero necessari in caso di trattamenti invasivi.

Se la terapia con il laser riduce notevolmente i traumi nel paziente è anche un metodo più sicuro da applicare in caso di condizioni ambientali in cui i pericoli di infezione sono molto elevati.

In ogni caso, finora l’agopuntura laser si è più adeguatamente rivelata utile nel trattamento di alcune superfici, come le dita, le mani, i piedi e le orecchie, mentre per altri punti, come sull’addome, essa si rivela inutilizzabile perchè la maggior parte dei laser utilizzati non possono penetrare l’epidermide oltre i 5 mm.

Alcune cliniche dove si pratica l’agopuntura hanno fortemente investito in questa tecnica perchè il sistema permette un facile controllo attraverso il computer, persino in modalità remota attraverso Internet.

Il software è in grado di riconoscere i punti di agopuntura e quindi di controllare potenza e durata del fascio laser che si deve applicare.

Commenti (1)

  1. Estoy muy satisfecho de encontrar este blog. Quería daros las gracias por escribir esta genialidad. Sin duda he saboreado cada pedacito de ella. Os te tengo en la lista para ver más cosas nuevas de este sitio .
    plegado de metales http://www.fiberlasercastilla.com/servicio/plegado-metales.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>