Più produttivi e sani nei luoghi di lavoro “eco-friendly”

di Luca Bruno Commenta

Migliorando le condizioni ambientali del luogo di lavoro migliora non solo la salute ma anche la produttività del lavoratore.

uffici

Le persone si sentono più sane e maggiormente produttive se si trovano a lavorare in un luogo di lavoro “verde”.
Lo sostiene un recente studio apparso sulla versione online della rivista Journal of Public Health.
Un gruppo di ricercatori della Michigan State University hanno intervistato un gruppo di lavoratori dello stato prima e dopo che questi si spostassero a lavorare in nuovi uffici certificati LEED.

Questa certificazione, Leadership in Energy and Environmental Design identifica negli Stati Uniti un sistema di punteggi (rating) assegnato a quelle aziende che decidono di far diventare l’ambiente di lavoro più ecocompatibili per l’ambiente e per chi vi lavora.

Il marchio LEED è stato promosso da un’associazione no-profit statunitense, ed attualmente viene applicato come standard di valutazione in almeno un centinaio di paesi al mondo.

Gli autori hanno rilevato per esempio un sensibile miglioramento per quei dipendenti affetti da asma ed allergie respiratorie.

Questi guadagnerebbero ogni anno una media di 1,75 ore di lavoro in più perchè avrebbero meno assenze a causa dei loro problemi di salute.

Per la produttività poi i risultati sarebbero notevoli: 39 ore di lavoro in più all’anno nel nuovo luogo di lavoro, grazie a condizioni lavorative diverse come miglior illuminazione, miglior qualità dell’aria e della ventilazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>