Trapiantare il DNA per prevenire le malattie ereditarie

di Vito Verna Commenta

Per quanto fantascientifico tutto questo possa a prima vista sembrare sarebbe in realtà perfettamente possibile, apparentemente senz'alcun tipo di rischio o complicazione, prelevare il DNA da una determinata cellula, perfettamente sana, allo scopo di guarire, o meglio prevenire l'insorgenza delle più differenti malattie, una qualsiasi altra cellula del corpo umano.

Trapiantare il DNA per prevenire le malattie ereditarie

Per quanto fantascientifico tutto questo possa a prima vista sembrare sarebbe in realtà perfettamente possibile, apparentemente senz’alcun tipo di rischio o complicazione, prelevare il DNA da una determinata cellula, perfettamente sana, allo scopo di guarire, o meglio prevenire l’insorgenza delle più differenti malattie, una qualsiasi altra cellula del corpo umano.

CENTRI DI ECCELLENZA OSTETRICIA E GINECOLOGIA

Ci stiamo riferendo, in particolar modo, a quell’operazione definita come trapianto di DNA mitocondriale che, per la prima volta nella storia, sarebbe stata realizzata, con risultati oltre modo soddisfacenti, dai ricercatori statunitensi della Oregon Health and Science University di Portland che, come poc’anzi anticipato, sarebbero riusciti a sostituire il DNA mitocondriale di circa 65 ovociti generando embrioni e cellule staminali embrionali perfettamente sane.

TRANSLUCENZA NUCALE

Il DNA mitocondriale, come forse saprete, si trasmetterebbe esclusivamente per via materna e, in taluni casi, sarebbe responsabile della trasmissione per via ereditaria delle più differenti e devastanti patologie genetiche quali la sindrome di Kearns-Sayre in grado di compromettere, irrimediabilmente, i movimenti di cuore, occhi e muscoli.

RISCHIO DEPRESSIONE POST-PARTUM PER GLI UOMINI DISOCCUPATI

Grazie alla sostituzione del DNA mitocondriale compromesso con il DNA mitocondriale di un donatore perfettamente sano, operazione che non avrebbe avuto alcun tipo di conseguenza nefasta né sul successo della fecondazione né sul conseguente sviluppo delle cellule staminali embrionali piuttosto che dell’embrione in quanto tale, tutte le malattie a trasmissione ereditaria per via materna potranno venir definitivamente debellate.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>