Ipnosi contro i dolori del parto

di Elena Botta Commenta

Le donne che hanno partorito dicono che è un dolore che si dimentica appena si prende in braccio il proprio bambino per la prima volta, ma c'è da dire, che quando si è in procinto di partorire, tra contrazioni e parto vero e proprio, non la si pensa proprio così.

pancia1

Le donne che hanno partorito dicono che è un dolore che si dimentica appena si prende in braccio il proprio bambino per la prima volta, ma c’è da dire, che quando si è in procinto di partorire, tra contrazioni e parto vero e proprio, non la si pensa proprio così.
Più volte abbiamo parlato di come la meditazione aiuti a ridurre la percezione del dolore fisico e di come questa pratica aiuti il cervello ad elaborare pensieri positivi e che molte terapie orientali siano in grado di curare sia i dolori fisici che ansia e stress.



Oggi invece vogliamo parlare dell’impatto positivo che ha l’ipnosi contro i dolori del parto; infatti alcuni medici inglesi hanno insegnato delle tecniche di autoipnosi per le future mamme, in modo da riuscire a rilassarsi e conseguentemente a ridurre i dolori indotti dal parto.
Questa tecnica, associata all’auto massaggio, aiuterebbe a rilassarsi e fare in modo che il cervello produca le endorfine in modo da diminuire al sensazione del dolore.
Attualmente per alleviare le sofferenze del parto, viene utilizzata l’epidurale, che però ha degli svantaggi come per esempio un allungamento del tempo del travaglio e la probabilità che questo porti all’induzione del parto cesareo.
In più l’auto ipnosi non avrebbe nessun tipo di controindicazioni, poichè si tratta di una procedura del tutto naturale ma che dà dei risultati davvero incoraggianti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>