In aumento i difetti alla nascita a Pechino ed in Cina

di Luca Bruno 1

Secondo un rapporto delle autorità locali, nello scorso anno i difetti alla nascita sono aumentati nella capitale, Pechino, rispecchiando un andamento generale che colpisce anche gli altri territori dell'immenso paese.

bimbacinese

Sembra che la Cina stia pagando il conto dello sviluppo frenetico e talvolta incontrollato che ha vissuto negli ultimi 20 anni.
Secondo un rapporto delle autorità locali, nello scorso anno i difetti alla nascita sono aumentati nella capitale, Pechino, rispecchiando un andamento generale che colpisce anche gli altri territori dell’immenso paese.
Un numero crescente di bambini nascono con anomalie che vanno dal labbro leporino a cardiopatia congenita alla malformazione degli arti.
Nella capitale, l’aumento è stato del doppio in 10 anni, con una percentuale che lo scorso anno era di 170 casi ogni 100.000 nascite, un dato significativamente più elevato rispetto alla media globale.

Ed analoghi rapporti hanno evidenziato che tale percentuale superiore alla media è in crescita anche in altre aree urbane e rurali.

La causa di ciò non è stata ancora identificata, sebbene l’inquinamento sembra essere tra i maggiori responsabili. Alcune grandi provincie dove si concentrano le industrie chimiche infatti sembrano registrare i tassi più alti di difetti alla nascita.

Ciò contribuisce ad aumentare la preoccupazione della popolazione sull’impatto nocivo per la salute provocato dall’aumento dei fattori inquinanti su aria, acqua e suolo in Cina.

Un importante quotidiano cinese, China Daily, indica tra i fattori di rischio anche lo stile di vita moderno adottato soprattutto nelle grandi città, che comprende un innalzamento dei livelli di stress e di impegno lavorativo.

E’ anche vero però che l’efficienza delle strutture sanitarie in Cina è molto migliorata in questi anni e l’aumento dei casi registrati di difetti alla nascita potrebbe essere il frutto di una migliore capacità di monitorare quanto accade rispetto al passato.

Sarebbero necessarie ulteriori ricerche per saperne di più e scoprire le vere cause, per esempio approntare una mappatura dettagliata dei casi in relazione ai tassi di inquinamento nei vari territori.

Fonte BBCNews

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>