Gravidanza mese per mese, dal sesto al nono

di Elena Botta Commenta

Oggi vogliamo parlare della fase finale della gravidanza, ossia l'ultimo trimestre che condurrà poi al parto;

pancione

Dopo aver parlato dei primi sintomi che compaiono all’inizio di una sospetta gravidanza e dopo aver riscontrato di essere incinte grazie ad un test di gravidanza, abbiamo descritto mese per mese i cambiamenti che avvengono nel corpo della donna e di come si sviluppa il feto partendo dai primi tre mesi fino al sesto mese.
Oggi vogliamo parlare della fase finale della gravidanza, ossia l’ultimo trimestre che condurrà poi al parto; nel settimo mese la donna aumenta di 7/8 kg, il seno aumenta di volume e di peso (circa di mezzo chilo) e si delineano le vene intorno ai capezzoli mentre la pancia risulta essere talmente grande che la pelle è completamente distesa.



In questo mese il feto ha ultimato la formazione del cervello e tutti i riflessi sono perfettamente acquisiti.
La fatica nella donna ormai la fa da padrone ed è importante che se si soffre di bruciori di stomaco, fare una moderata attività fisica che permette di digerire correttamente.
Nell’ottavo mese invece l’ombelico si appiana e si forma una linea nera che va dal pube all’ombelico mentre il colostro esce spontaneamente dai capezzoli.
il feto ha acquisito un kg dal mese precedente e pesa intorno ai due kg e mezzo; compaiono sopracciglia e capelli e se gli si parla, riesce a distinguere le voci.
Al nono mese l’aumento complessivo della donna è di 12 kg e alla fine della 38esima settimana il collo dell’utero si ammorbidisce, diventando più elastico e abbassandosi per favorire la fuoriuscita del bambino.
Se la madre è alla prima gravidanza, è probabile che il feto scenda nella cavità pelvica già a partire dalla 35a settimana, capovolgendosi con la testa nella cavità che gli impedisce di fare movimenti a causa dello spazio ristretto in cui si trova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>