Esami gratuiti per controlli fertilità donne

di Fabiana Commenta

Al via da domani l’iniziativa Informa la tua fertilità

gardeniaAl via da domani l’iniziativa “Informa la tua fertilità”: sei domeniche dedicate alle donne e alle informazioni sulla loro fertilità. 

L’iniziativa si tiene a Roma nei centri Romamed, organizzata dal 2011 da Mauro Schimberni, docente presso la Scuola di specializzazione in ginecologia e ostetricia dell’Università ”La Sapienza” di Roma e Annalise Giallonardo, esperta in procreazione medicalmente assistita, prenderà il via nella giornata di domani, domenica 21 aprile.Si rinnoverà poi per altre cinque domeniche (19 maggio, il 16 giugno, il 14 luglio, il 15 settembre, il 13 ottobre) quando si svolgeranno colloqui informativi e il prelievo per il dosaggio gratuito dell’Amh.

 

Le donne infatti potranno conoscere con un esame gratuito il livello dell’ormone antomulleriano (Amh), che indica con esattezza la riserva ovarica, vale a dire il numero di follicoli ovarici rimasti e conoscere le eventuali difficoltà che potrebbero affrontare quando vorranno avere un figlio.

L’iniziativa è rivolta soprattutto alle donne di età compresa fra i 25 e i 35 anni: è importante valutare la presenza dell’ormone antomulleriano anche quando si hanno cicli mestruali normali. In questo caso un livello di ormone antomulleriano basso può rappresentare un campanello dall’allarme.

 DIETA MEDITERRANEA E FERTILITA’ NELLE DONNE

Non indica tassativamente infertilità, ma può indicare il comportamento giusto da seguire come ad esempio quello di congelare il patrimonio ovocitario, soprattutto dopo i 35 anni. L’iniziativa intende anche sfatare la credenza generalizzata secondo cui il concepimento naturale è strettamente legato alla presenza di un ciclo mestruale regolare: gli esperti chiariscono invece che la capacità riproduttiva si esaurisce alcuni anni prima della menopausa, particolare non chiaro a tutti.

Informa la tua fertilità vuole anche accrescere la consapevolezza della necessità di tutelare la fertilità della donna, un bene che sempre più spesso viene può esporsi a rischio a causa di stili di vita e abitudini alimentari scorretti. 

Per potersi sottoporre a un esame gratuito per conoscere la propria riserva ovarica è necessario prenotarsi direttamente dal sito www.informalatuafertilita.it, in alternativa è possibile contattare il numero verde 800220601. 

 

 

Foto Thinkstock

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>