Caffeina e fertilità femminile

di Elena Botta Commenta

La caffeina inibisce la fertilità femminile

gravidanza

Si è parlato del rapporto tra i bambini e la caffeina e di quanto possa essere dannosa per la qualità del sonno e ora è emerso da un recente studio che questa sostanza non va d’accordo con la fertilià femminile.
Anche se è stato dimostrato che il caffè ha proprietà benefiche come ad esempio per la prevenzione dei tumori del cavo orale e per ridurre il rischio del diabete, invece per le donne che assumono più di quattro tazze di caffè al giorno la possibilità di concepire un bambino si riduce del 26%.



Questo va anche correlato all’assunzione di nicotina, anche in minima parte e all’obesità femminile.
Questo è quanto si è evinto da una ricerca effettuata da alcun specialisti dell’unversità Radbound di Nijmegan in Olanda, che hanno preso a campione 9000 donne che avevano effettuato la fertilizzazione in vitro per vedere se riuscivano a rimanere incinte in modo naturale e circa una donna su sette ci è riuscita.
Raccogliendo dei questionari di donne rimaste incinte tra il 1985 e il 1995, i ricercatori hanno visto che quelle che assumevano molto caffè e fumavano anche solo una sigaretta al giorno, hanno fatto molto più fatica di altre per riuscire a concepire un figlio.
Quindi, secondo i medici, è molto importante che nel momento in cui una donna decida di avere un bambino, riduca drasticamente il consumo di caffeina, smetta di fumare e non assuma alcol, se vuole riuscire a concepire e non riscontrare poi problemi del feto durante la gravidanza.
Anche il peso gioca un ruolo importante: l’obesità porta con sè una serie di problematiche che vanno già dalla possibilità di concepire a problemi durante i nove mesi successivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>