Cellule staminali contro la caduta dei capelli femminile

di Elena Botta Commenta

Per la donna, la caduta dei capelli, risulta essere uno dei suoi peggiori incubi; ma l'alopecia androgenetica colpisce un gran numero di donne

capelli-lisci

Spesso si parla di perdita dei capelli e di come si può ovviare il problema con rimedi naturali, come ad esempio la champissage, una massaggio di origine indiana che stimola la circolazione sanguigna della testa e che dà un valido aiuto a combattere lo stress e a migliorare la salute dei capelli.
E’ chiaro che quello che per l’uomo è soltanto un problema, per la donna, la caduta dei capelli, risulta essere uno dei suoi peggiori incubi; ma l’alopecia androgenetica colpisce un gran numero di donne.



Se di base questo problema è caratterizzato dalla propensione genetica e da cause di origine ormonali, oggi si sono aggiunti anche l’inquinamento e lo stress, che generando ansia provoca la caduta dei capelli.
Da recenti studi invece si è dimostrato che vi è una forte relazione con le cellule staminali e lo sviluppo della malattia con il conseguente diradamento poichè queste cellule che sono preposte alla fabbricazione dei capelli hanno un difetto genetico.
Quindi ora si parla di trattamenti a base di cellule staminali prelevato dal plasma sanguigno della paziente, a cui vengono isolate le piastrine, che sono ricche di fattori di crescita; dopo di che si crea un gel che viene iniettato nel cuoio capelluto della paziente tramite dei piccoli aghi e con due o tre sedute si ottiene una ricrescita dei capelli pari all’85%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>