Uso eccessivo di antidolorifici può aumentare mal di testa

di Fabiana 1

Non eccedere con l’uso degli antidolorifici, ma identificare le cause del mal di testa per intervenire con un trattamento adeguato

mal-di-testa1Quando si viene colpiti dal mal di testa il primo desiderio è quello di stare subito meglio ed ecco perché si assumono farmaci antidolorifici in modo tale da lenire il dolore di varia entità. 

 

Attenzione però a non cedere a un uso smisurato proprio dei farmaci antalgici, gli stessi utili per trattare il mal di testa e che, per ironia della sorte, potrebbero addirittura peggiorarlo.  

A lanciare il monito sono gli esperti del UK National Institute for Health and Care Excellence (NICE) che spiegano che per curare adeguatamente il mal di testa, è necessario capire in realtà le vere cause che lo scatenano che possono essere molto diverse. 

 

Tra le cause più comuni di mal di testa anche invalidanti che si ripercuotono negativamente sulla vita lavorativa e sociale dell’individuo e che si associano anche ad altri sintomi (come ad esempio la nausea) ci sono certamente i mal di testa causati anche dallo stress, dalla tensione, dalla stanchezza, ma anche da una serie di altre patologie. 

Una di queste cause potrebbe essere proprio l’assunzione di alcuni tipi di antidolorifici, che, se eccessiva, potrebbe addirittura peggiorare il dolore.

 BRACCIALETTO PER CURARE LA NAUSEA DAL EMICRANIA

Secondo Sam Chong, Consulente neurologo presso King College di Londra, è importante portare avanti un lavoro di sensibilizzazione in merito visto che sono ancora molte, troppe, le persone che assumono fin troppi antidolorifici come cura palliativa per il mal di testa e che spesso finiscono per peggiorare inconsapevolmente il problema. Gli esperti in realtà suggeriscono non di non assumere antidolorifici, ma di utilizzarli moderatamente e di indagare sulle vere cause dell’emicrania per avere una diagnosi corretta e per intervenire con un trattamento mirato: gli antidolorifici dovrebbero restare una cura occasionale e di certo non la soluzione definitiva.

 

Il consiglio degli esperti è quello di rivolgersi ai medici per poter intervenire efficacemente e identificare le vere cause del mal di testa andando a risolvere il problema all’origine.

 

Foto Thinkstock

 

Commenti (1)

  1. That’s an apt answer to an inineesttrg question

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>