Rimedi personalizzati contro la bronchite cronica

di Vito Verna Commenta

Grazie a questi nuovi strumenti i medici sarebbero in grado di definire le condizioni del soggetto affetto da BPCO facendo si che possa venir curato con il più appropriato dei rimedi.

Malattia sconosciuta ed ignorata dalla maggior parte della popolazione mondiale, come dimostrato dalle recenti indagini statistiche effettuate sull’argomento, la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva, altrimenti della Bronchite Cronica o BPCO, è però un patologia oltremodo subdola, poiché di difficilissima individuazione, diffusa, poiché in grado di colpire almeno il 10% dei non fumatori, estremamente mortale, poiché sarebbe la quarta causa assoluta di morte nel mondo.

18 MILIONI DI DOLLARI PER COMBATTERE L’INQUINAMENTO

Disagio purtroppo incurabile, sebbene nei casi meno gravi possa comunque consentire al paziente di vivere una vita relativamente normale, si diagnosticherebbe e si curerebbe, tradizionalmente, grazie alla spirometria ed ad una terapia farmacologica appositamente elaborata.

FARMACI INNOVATIVI PER COMBATTERE LA BPCO

Eppure, stando alle ultime linee guida della Global Initiative for Chronic Obstructive Lung Disease, il più importante programma sanitario globale per la prevenzione e la cura della BPCO altrimenti detto GOLD, vi sarebbero, oltre alla spirometria, ulteriori e più efficaci metodi diagnostici (uno dei quali sarebbe la compilazione di un semplice questionario di autodiagnosi) nonché, oltre alla terapia farmacologica, ulteriori più efficaci metodi di cura che, in definitiva, terrebbero estremamente conto del singolo caso.

LA TOSSE E’ UN CAMPANELLO D’ALLARME PER ALTRE PATOLOGIE

Grazie a questi nuovi strumenti, che il paziente potrebbe usare in prima persona, i medici sarebbero in grado, volta per volta, di definire, con estrema precisione ed accuratezza mai intuitasi in precedenza, le condizioni del soggetto affetto da BPCO facendo si, di conseguenza, che possa venir curato con il più appropriato dei rimedi.

IL FUMO FA MALE ANCHE AL SONNO

Fondamentale, comunque, rimane la prevenzione che, passerebbe anche e soprattutto dalla decisione, nel caso in cui si sia fumatori, di abbandonare questo vizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>