La cannabis compromette lo sviluppo cerebrale

di Vito Verna Commenta

Compromettendo il regolare e normale sviluppo cerebrale la cannabis, infatti, potrebbe portare l'individuo a sviluppare alcune terribili psicosi quali, a titolo puramente esemplificativo, la schizofrenia.

La cannabis compromette lo sviluppo cerebrale

Il consumo, specie se prolungato e costante nel tempo, quando non addirittura quotidiano, di cannabis e derivati dei cannabinoidi danneggerebbe la salute psicofisica e l’organismo umano del singolo individuo molto più di quanto si sarebbe comunemente portati a credere.

YOGA UTILE CONTRO I DOLORI CRONICI

Compromettendo il regolare e normale sviluppo cerebrale la cannabis, infatti, potrebbe portare l’individuo a sviluppare alcune terribili psicosi quali, a titolo puramente esemplificativo, la schizofrenia.

CANNABIS ALLIEVA I SINTOMI DEL DOLORE CRONICO

Lo studio che l0 avrebbe inconfutabilmente dimostrato, che giudichiamo affidabile poiché pubblicato sulla prestigiosa e celebre rivista scientifica Psychological Medicine dagli esperti ricercatori del Dipartimento di Salute Pubblica della Facoltà di Medicina del Karolinska Institutet (l’università, per intenderci, che da sempre assegnerebbe il Premio Nobel per la Medicina), avrebbero preso in considerazione, per un periodo di tempo complessivamente superiore ai 35 anni, lo sviluppo psicofisico e cognitivo di oltre 50.000 individui svedesi, sia uomini che donne, di ogni età e ceto sociale.

DOLORE NEUROPATICO

Questi dati, che avrebbero inteso rilevare l’incidenza delle più differenti psicosi sulla popolazione svedese, sarebbero poi stati confrontati con le dichiarazioni che i partecipanti al programma di ricerca avrebbero annualmente rilasciato in merito al proprio consumo di sostanze stupefacenti, quali per l’appunto la cannabis, e avrebbero in questo modo permesso ai ricercatori di appurare come ben 597 psicosi, tra tutte quelle registrate nel campione preso in analisi, siano direttamente da imputarsi al consumo di cannabis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>