Aspirina efficace contro il mal di testa

di Luca Bruno Commenta

L'aspirina sarebbe in grado di ridurre il dolore causato dall'emicrania nel 50% delle persone che la assumono in un arco temporale di non più di due ore.

emicrania4

Secondo una ricerca condotta dalla Systematic Cochrane Review, che ha esaminato dati provenienti da 13 studi recenti l’aspirina è in grado di ridurre il dolore causato dall’emicrania nel 50% delle persone che la assumono in un arco temporale di non più di due ore.
I ricercatori hanno inoltre verificato come una singola dose di aspirina riduce anche alcuni delle manifestazioni sintomatiche dell’emicrania come nausea, vomito e ipersensibilità per suoni e luci.
La revisione degli studi in questione comprendeva dati provenienti da un campione di 4222 individui: i ricercatori del John Radcliffe Hospital di Oxford hanno scoperto come sia i dolori moderati che le gravi emicranie risultano essere attenuate dall’uso dell’aspirina in una persona su quattro con una dose unica di 900-1000 mg di aspirina.

Lo stesso studio ha evidenziato come il male viene attenuato in una persona su 10 nel caso di una somministrazione di placebo.

I ricercatori hanno poi evidenziato come la combinazione di aspirina ed antiemetico sia efficace nel ridurre i sintomi dell’emicrania più fastidiosi come nausea e vomito.

Nonostante i risultati i ricercatori ammettono che se l’aspirina può essere utile nel ridurre i sintomi dell’emicrania sono molto noti i suoi effetti collaterali, soprattutto a carico dell’apparato gastrointestinale.

Se nel breve termine lo studio non ha registrato nei pazienti evidenti manifestazioni di disturbi collaterali, se non alcuni di lieve entità, è evidente che un uso prolungato di questa potrebbe invece avere effetti collaterali di una certa entità.

L’aspirina non è l’unico farmaco sottoposto a revisione in questo periodo per la sua efficacia terapeutica contro l’emicrania.

Anche ibuprofene e paracetamolo sono infatti al centro di analoghi studi e revisioni scientifiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>