Acido folico e sordità

di Elena Botta Commenta

Uno studio effettuato recentemente ha dimostrato che le persone che soffrono di ipoacusia, sono anche coloro i quali hanno i livelli di acido folico inferiori della metà rispetto agli altri

orecchio-destro

Abbiamo parlato dell’importanza di assumere acido folico durante la gravidanza e di quando bisogna prenderlo, ma soprattutto di quanto sia importante che non venga assunto alcol poichè inibisce completamente la funzione dell’acido folico in quanto le donne risultano essere molto più vulnerabili agli effetti a lungo termine dell’alcol.
Abbiamo anche trattato il fatto che l’acido folico non ha una reale incidenza sulla prevenzione di malattie cardiache di varia natura come l’ictus.
Di oggi invece è la notizia che un deficit di folati può portare alla sordità in età avanzata.



Uno studio effettuato recentemente ha dimostrato che le persone che soffrono di ipoacusia, sono anche coloro i quali hanno i livelli di acido folico inferiori della metà rispetto agli altri.
Quindi, secondo questa ricerca la perdita dell’udito sarebbe da imputare ad uno stato di carenza di micronutrienti; questo perchè i folati svolgono un ruolo importante sul metabolismo cellulare, il sistema nervoso centrale e le funzioni vacolari.
Questi studi sono stati effettuati da diversi ricercatori in tutto il mondo e i risultati sono apparsi simili in tutti i casi.
Quindi si può evincere che vi sia una forte correlazione tra acido folico ed udito, quindi è importante che in età avanzata vengano assunti integratori a base di acido folico per riuscire a prevenire il problema della sordità che spesso è invalidante per molte persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>