Sindrome del tunnel tarsale

di Elena Botta Commenta

La sindrome del tunnel tarsale è una patologia che riguarda la pianta del piede e l'infiammazione di un nervo

Se abbiamo parlato del dolore alle dita delle mani e nello specifico della sindrome del tunnel carpale, oggi vogliamo parlare dei diversi tipi di infiammazione del piede.


Abbiamo parlato già della fascite plantare, della sindrome di Haglund e della spina calcaneale, ma non abbiamo parlato della sindrome del tunnel tarsale.
La sindrome del tunnel tarsale è una patologia che riguarda la pianta del piede e l’infiammazione di un nervo.

Il nervo tibiale posteriore e dei rami terminali da esso originati, si trovano ad essere compressi durante il passaggio nel tunnel tarsale e quindi infiammati, esattamente come avviene per il tunnel carpale.
Il dolore che caratterizza questa patologia infatti è molto simile a quello che si manifesta nella mano in caso di sindrome da tunnel carpale in quanto si presenta un formicolio persistente nella zona dei nervi plantari e se non curato adeguatamente, diventa un formicolio irreversibile che progressivamente diventa sempre più intenso.

In alcuni casi il dolore si manifesta soltanto nell’orario notturno e viene alleviato dal movimento, mentre in altri casi si presenta durante l’attività fisica e migliora a riposo.
I sintomi principali si caratterizzano per un forte dolore, formicolii e una progressiva perdita di sensibilità alle dita ed alla superficie plantare del piede, ma spesso può essere presente anche una forte ipotrofia ed ipostenia ai muscoli che sono localizzati in quella zona del piede, oltre che ad un intenso dolore sulla parte mediale della caviglia a causa di una compressione del nervo proprio in quella zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>