Nevrosi e asma, un legame evidente

di Luca Bruno Commenta

Le persone nevrotiche potrebbero essere più inclini a sviluppare l'asma.

asma

Le persone nevrotiche potrebbero essere più inclini a sviluppare l’asma.
E’ un’ipotesi che un recente studio condotto da ricercatori dell’Università di Heidelberg in Germania hanno verificato grazie ad una ricerca che è stata pubblicata recentemente sulla rivista Allergy.
Precedenti studi su animali avevano già dimostrato come una condizione di stress cronico altera i livelli ormonali che possono provocare infiammazioni alle vie respiratorie, con conseguente difficoltà di respirazione.
I ricercatori ritengono che in un carattere nevrotico si possono verificare effetti similari.

Nello studio i ricercatori hanno esaminato l’associazione tra nevrosi, eventi di vita stressanti e asma rilevando dati da un campione di 5114 uomini e donne di età compresa tra i 40 ed i 65 anni, sul territorio di Heidelberg e dintorni.

Tra le 4520 persone che risultavano essere prive dei sintomi dell’asma all’inizio della ricerca, circa il 2% ha sviluppato l’asma nel corso di un follow-up medio di circa 8 anni.

Secondo i ricercatori le persone molto nevrotiche risultavano tre volte più a rischio di sviluppare l’asma rispetto alle persone meno nevrotiche. Anche eventi di vita stressanti come essere disoccupati, avere problemi nella vita relazionale o improvvisi eventi drammatici sono stati presi in considerazione.

Il risultato è stato che divorzi e separazioni sono risultati fattori di rischio per l’asma, soprattutto tra le donne.

Essere preoccupati per il lavoro invece, o un episodio drammatico come la morte di una persona cara non sono risultati invece fattori di rischio così determinanti.

Una volta scoperto che un legame tra nevrosi ed asma è verosimile dunque, restano da scoprire quali sono i meccanismi fisiologici per cui ciò si verifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>