Individuato il serbatoio delle cellule staminali adipose

di Vito Verna 3

Alcuni ricercatori italiani avrebbero individuato il luogo d'origine delle cellule adipose.

Un team di ricercatori italiani facenti capo alla rinomata Università Politecnica delle Marche,  uno dei più rinomati istituti di ricerca europei, avrebbe in questi giorni pubblicato, sulle colonne dell’eminente rivista scientifica Cell Metabolism, una delle più autorevoli nel settore dello studio del metabolismo umano, i risultati di un’interessantissima sperimentazione scientifica volta ad analizzare ed individuare il meccanismo metabolico di creazione dell’adipe.

DANNI NEUROLOGICI CAUSATI DALL’OBESITA’

In particolare, stando a quanto dichiarato dal responsabile del Dipartimento di Anatomia Umana della succitata università nonché principale autore della ricerca oggi alla nostra attenzione, il prof. Saverio Cinti, lo studio, inizialmente pensato per svelare gli oscuri meccanismi del processo adrenergico, processo fisiologico in grado di garantire la fondamentale trasformazione del tessuto adiposo bianco in tessuto adiposo bruno, avrebbe in realtà individuato, nelle cellule epiteliali,  il serbatoio delle cellule staminali adipose.

L’ECCESSO DI ZUCCHERO PUO’ CAUSARE MALATTIE CRONICHE MORTALI

Grazie a questa importantissima scoperta, assicurano dall’Università Politecnica delle Marche, i futuri ricercatori dei processi fondanti del metabolismo umano avranno a disposizione nuovo e decisivo materiale che risulterà essere utile sia per l’individuazione dei meccanismi di creazione dell’adipe, così che se ne riesca a tracciare il percorso all’interno del corpo umano, sia per l’elaborazione delle più adeguate strategie di trattamento e cura di patologie gravi e purtroppo diffusissime quali l’obesità, il diabete, l’aterosclerosi.

5.000 PASSI AL GIORNO PER VIVERE MEGLIO

Concludiamo rendendo conto al lettore, come confermato dagli esperti mondiali del settore, come la ricerca condotta da Saverio Cinti e dal proprio team sia una delle più importanti tra tutte quelle pubblicate negli ultimi anni.

Commenti (3)

  1. This is really interesting, You are a very skilled blogger.
    I have joined your feed and look forward to seeking more
    of your wonderful post. Also, I’ve shared your website in my social networks!

  2. you are truly a just right webmaster. The website
    loading pace is amazing. It sort of feels that
    you are doing any unique trick. Furthermore, The contents are masterwork.

    you have done a wonderful job in this matter!

  3. I would like to thank you for the efforts you have put in writing this website.
    I am hoping to see the same high-grade content by you in the future as
    well. In fact, your creative writing abilities has encouraged me to get my very own website now 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>