Dimagrire con due pasti abbondanti al giorno

di Fabiana Commenta

Il segreto per dimagrire? Fare due pasti abbondanti al giorno al posto dei canonici sei spuntini

dietaDimagrire e restare in forma: fra diete e consigli di ogni genere fino all’ultima tendenza del digiuno infrasettimanale, adesso arrivano nuove direttive.

 

Sembra infatti che fare due pasti abbondanti al giorno al posto dei sei piccoli canonici pasti consigliati aiuti a dimagrire. 

 

Sarà vero? È quanto emerge dai risultati di un nuovo studio presentato al meeting dell’American diabetes association (Ada) di Chicago, condotto dai ricercatori dell’istituto di medicina sperimentale di Praga con il supporto del Ministero della salute Ceco. 

Generalmente gli esperti consigliano di distribuire le calorie nell’arco della giornata in sei piccoli pasti in modo tale da non arrivare al pasto principale troppo affamati con il rischio di abbuffarsi e soprattutto quando si sta seguendo una dieta.

 

Secondo lo studio invece due pasti abbondanti al giorni assicurano un calo maggiore dell’indice di massa corporea: lo studio è stato condotto su 52 persone affette da diabete di tipo 2 e in sovrappeso.

 CINQUE PASTI REGOLARI LA GIORNO PER DIMAGRIRE

I pazienti sono stati divisi in due gruppi distinti: uno ha effettuato due pasti abbondanti al giorno, l’altro sei spuntini distribuiti nell’arco della giornata, ma sempre rispettando il numero delle calorie.

Dopo 12 settimane di dieta, a parità di calorie, quelli che avevano distribuito tutte le calorie a colazione e a pranzo hanno perso una media di 1.23 punti dell’Indice di massa corporea, mentre gli altri lo 0,82.

Secondo i ricercatori la frequenza dei pasti è molto importante e a che l’orario conta in modo particolare, come messo in evidenza da un altro precedente studio. Sembra che sia meglio fare colazione in un orario compreso fra le 6 e le 10 del mattino e il pranzo in un orario compreso fra le 12 e le 16 anche perché il deposito dei grassi è maggiore nel pomeriggio e la sera.

Ragione in più per cui è meglio invertire l’ordine e incamerare maggiori calorie soprattutto al mattino e a pranzo. 

 

 

Foto Thinkstock

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>