Coca Cola Life con la stevia al debutto ufficiale

di Alessandro Bombardieri Commenta

Coca-Cola-Life-Well-Death-doesn-t-have-quite-the-same-ring_strict_xxl

Ha debuttato per ora in Argentina una nuova variante della Coca Cola, pensata soprattutto per ridurre l’apporto calorico della versione classica, senza però rinunciare al suo classico gusto, non perfettamente riproposto nelle versioni Light e Zero.


La nuova Coca Cola Life è la prima cola che come dolcificante usa la stevia, un dolcificante naturale ottenuto da una pianta originaria del Sud America. Il suo potere edulcorante è di 200 volte superiore a quello dello zucchero tradizionale, in questo modo il sapore della bevanda è molto più simile a quello della ricetta segreta originale, ma con molte meno calorie.

ELIMINARE BIBITE GASSATE CONTRO DEPRESSIONE

Una lattina di Coca Cola Life da 33 cl contiene meno della metà delle calorie di una lattina di Coca normale, per la precisione 64 contro 139. Proprio per questo la compagnia punta molto sul fatto che si tratta di una bibita sana e più naturale della classica cola. Non a caso per l’occasione è stato anche cambiato il colore delle etichette sulle bottiglie e sulle lattine, che da rosso è diventato verde.

Nonostante tutto questo, il dubbio che si tratti di una bevanda sana, che possa essere bevuta anche da chi soffre di obesità o diabete rimane. Come dichiarato dalla dottoressa Sharon R. Akabas, direttore dell’Istituto di Nutrizione Umana presso la Columbia University, lo slogan della Coca Cola suggerisce che quella della Coca Cola Life a base di stevia, sia davvero una soluzione per chi non sa rinunciare alla cola pur non potendo berla per problemi di salute. La dottoressa sostiene che nonostante tutto rimane una bevanda piena di calorie derivanti dallo zucchero e senza sostanze nutritive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>