Camomilla per prevenire il diabete

di Vito Verna Commenta

La camomilla potrebbe aiutare pazienti diabetici e non a regolare e controllare la produzione di sorbitolo, limitando i danni a occhi e reni.

Ci stiamo interessando, grazie alla scoperta dei fiori di Bach, di tutti i rimedi naturali più efficaci e tra i quali dovrebbe figurare, tra i primi e più importanti, la floriterapia, sorta di medicina alternativa volta alla scoperta ed all’utilizzo delle benefiche proprietà contenute nei fiori che, chiunque, potrebbe tranquillamente coltivare da sé.

In questo articolo, però, più che di cura o rimedi si intende parlare di prevenzione poiché, come ormai universalmente risaputo, l’assunzione di determinati comportamenti ed atteggiamenti, nei confronti della gestione del nostro corpo e della nostra mente, è di fondamentale importanza affinché si possa rimare sani ed in piena salute.

DIABETE

Non così avviene, purtroppo, per noi italiani che, ancora e sempre più spesso, ignoriamo basilari regole alimentari che, oltre a farci vivere meglio e con più energia, potrebbero consentirci di evitare patologie potenzialmente mortali.

È il caso, per esempio, del diabete, malattie delle più gravi ma della quale, circa 5 milioni di potenziali pazienti, ignorano le possibili complicazioni.

Per evitarle, per evitare tutto ciò sarebbe bene, innanzitutto, scegliere uno stile di vita più salubre e monigerato nonché assumere, come coadiuvante di questo percorso, soprattutto psicologico, grandi dosi di camomilla.

Questo fiore, le cui proprietà calmanti sono ormai note sin dall’antichità, avrebbe inoltre la capacità, come recentemente dimostrato da alcuni importanti studi in merito, di regolare l’assunzione, la produzione e la trasformazione degli zuccheri presenti nel corpo umano, riducendo la quantità di glucosio nel sangue nonché limitando, fortemente, la sua sintesi in sorbitolo, principale responsabile della retinopatia diabetica nonché di numerose altre problematiche connesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>