Morgellons e scie chimiche, una possibile correlazione?

di Elena Botta 1

Esiste una correlazione tra i sali di alluminio e lo sviluppo di alcune malattie

scie chimiche

In una ricerca pubblicata sul Journal Applied Toxicology, la dottoressa P. D. Darby dell’università di Reading ha dimostrato come i sali di alluminio siano correlati all’aumento del tumore al seno e al morbo di Alzheimer.
Il che fa nascere una domanda spontanea: da dove arriva tutta questa alta concentrazione di alluminio nell’acqua potabile? La risposta potrebbe essere che sono i sedimenti che vengono rilasciati dalle scie chimiche che negli ultimi 10 anni si sono moltiplicate in maniera esponenziale.



E’ noto che le chemtrails contengano elementi chimici e biologici dannosi per la salute il che fa supporre quindi che l’incremento di malattie poco diffuse fino a qualche anno fa abbia una correlazione diretta.
Una sindrome causata dalle scie chimiche è il Morgellons, un morbo che si manifesta con fibbre di materiali sintetici che fuoriescono dall’epidermide.
Questa strana malattia si manifesta dopo la puntura di un insetto perchè questi filamenti sono contenuti all’ interno delle chemtrails e possono replicare il Dna dei parassiti con cui vengono a contatto.
La sindrome di Morgellons si manifesta innanzitutto con un fastidiosissimo prurito e a lungo andare deteriora tutto l’organismo, con fibbre sottocutanee e lesioni permanenti sull’epidermide.
Gran parte della comunità scientifica sostiene però che abbia delle cause psicologiche alla base e che quindi i sintomi cutanei del morbo siano da ricollegarsi a ferite autoinflitte dai pazienti stessi con lo scopo di estrarre dalla cute i fantomantici parassiti.
Ora è oggetto di studio da parte dei Centers of Desease Control and Prevention, l’organo statunitense di ricerca e prevenzione delle malattie, perchè catalogato prima come una malattia psichiatrica ora oggetto di studi più approfonditi in quanto è un fenomeno che si sta diffondendo molto velocemente e non soltanto nelle persone che soffrono di disturbi psichiatrici.

Commenti (1)

  1. VORREI SAPERE SE SIETE A CONOSCENZA CHE LA SOPRACITATA SOC. FANGOCUR, O MEGLIO PUBBLICIZZATA QUI NEL VOSTRO SITO,è STATA PROTAGONISTA DI UNA VICENDA EUROPEA CHE VEDEVA IL PRODOTTO DALLA STESSA SOC. “PRODOTTO E DISTRIBUITO”, RITIRATO DALLE AUTORITà SANITARIE(ANCHE IN ITALIA)COME PRODOTTO TOSSICO.QUALCUNO MI PUò SPIEGARE??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>