Due litri di acqua al giorno indispensabili alle cure di bellezza

di Fabiana Commenta

I trattamenti estetici sarebbero efficaci solo bevendo due litri e mezzo di acqua al giorno

Sottoporsi costantemente alle cure di bellezza può essere del tutto inutile a meno che non si beva la giusta quantità d’acqua quotidiana necessaria per il nostro corpo. Esisterebbe una strettissima correlazione fra la quantità di acqua consumata quotidianamente e la reale efficacia dei trattamenti di bellezza. È quanto emerge della revisione dell’efficacia dei trattamenti dermatologici per il ringiovanimento cutaneo condotta da Paolo Mezzana, già docente di tecniche fotografiche cliniche e laser alla scuola internazionale di medicina estetica Fondazione Fatebenefratelli di Roma.

Il medico ha monitorato i risultati delle cure di bellezza praticate in ospedale per poter eliminare le rughe (soprattutto peelin e laser) effettuate su un campione di 60 donne di età compresa fra i 38 e i 60 anni. E oltre all’osservazione dei risultati dei trattamenti estetici, le donne hanno risposto anche a un questionario sul loro stile di vita con effetti illuminanti. È emerso infatti che chi beve 2 litri e mezzo di acqua al giorno (particolarmente raccomandate quelle ricche di minerali, ferro, zinco e selenio) ha ottenuto maggiori benefici dai trattamenti di carattere estetico e mantiene una pelle più giovane e idratata.

BERE ACQUA FAVORISCE LA PERDITA DI PESO

Chi beve più di due litri e mezzo non ottiene risultati migliori, ma chi beve meno di un litro e mezzo di acqua al giorno non ottiene gli stessi risultati con le medesime cure e mantiene una pelle più rugosa e disidratata, nonostante i trattamenti. La conclusione dello studio, condotto per la prima volta, ha dimostrato che idratare bene il nostro corpo ha la stessa efficacia dello spalmarsi una crema idratante. 
Foto Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>