Curare la dermatite atopica nei bambini

di Fabiana 1

I sintomi e le cure per la dermatite atopica, una patologia infantile impossibile da diagnosticare con assoluta certezza

Il problema della dermatite atopica colpisce moltissimi bambini, ma purtroppo si tratta di una patologia che non è facile identificare con assoluta certezza dato che non esistono esami che consentano una diagnosi sicura. La dermatite atopica si presenta con pelle rossa e infiammata e bollicine sulle guance, sulla fronte o sul cuoio capelluto, spesso anche sugli arti o sul tronco e la parola atopica indica invece una predisposizione genetica dei bambini a una pelle molto sensibile ad alcuni elementi in particolare (come polline o polvere).

Diagnosticare la dermatite atopica è alquanto difficoltoso visto che tende a variare da bambino a bambino e che può essere confusa con altri disturbi. In realtà la dermatite atopica è una patologia cronica: ciò significa che non è possibile guarire definitivamente, ma è anche vero che il disturbo tende ad attenuarsi e a migliorare intorno ai 5-6 anni.

Gli esami allergologici attualmente esistenti risultano essere utili se il paziente è allergico a una determinata sostanza e di fatto il dosaggio delle IgE, che indicano la predisposizione del soggetto alle allergie, va effettuato attraverso gli esami del sangue o della cute (R.A.S.T., I.S.A.C. o Prick test cutaneo).

Al momento però non esiste un test che possa diagnosticare con estrema precisione la dermatite atopica, né gli esami del sangue né quelli sulla cute., ma fra le cause accertate della dermatite atopica dei bambini possono esserci anche lo stress o i fattori ambientali.

SINTOMI E CURA MANI PIEDI BOCCA

Come curare la dermatite atopica quando si presenta in tutti i suoi sintomi e quando il bambino si gratta? La cura consiste nell’applicazione (circa due volte al giorno) di una crema cortisonica consigliata dallo specialista e ricoperta da bende inumidite con acqua tiepida e trattenute da reti elastiche da tenere per tutta la notte. Il medico può anche consigliare antistaminici (contro il prurito) o antibiotici orali o topici in modo tale da prevenire o curare infezioni secondarie.

Foto Thinkstock


Commenti (1)

  1. Ciao, io ho usato la crema Stelatopia della linea per neonati Mustela, devo dire che ha funzionato molto bene, soprattutto la crema lavante. La pelle del mio bimbo è diventata subito più morbida e non pizzicava più. Comunque grazie di questi consigli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>