Come proteggere la pelle sensibile dal freddo

di Fabiana Commenta

Con l’arrivo dell’inverno è consigliabile rivedere le proprie abitudini quotidiane per curare la propria pelle

La stagione fredda sta per arrivare, ma il calo delle temperature invita fin da ora a prendersi cura della pelle. Se abbiamo la pelle particolarmente sensibile poi diventa quasi obbligatorio seguire una serie di accorgimenti e consigli per migliorare il nostro aspetto.

Con l’arrivo del freddo è il caso di rivedere le proprie abitudini di bellezza il consiglio è di ridurre al minimo il numero dei cosmetici usati.

La detersione invernale deve essere più precisa rispetto a quella tradizionale: deve essere affine alla pelle e base di sostanze ristrutturanti che aiutino la pelle, ma sono sconsigliati i prodotti schiumosi.

È consigliabile utilizzare un bagno doccia a ph fisiologico (vicino al 7) e di diluirlo prima di spalmarlo sul corpo. I dermatologi sconsigliano invece acqua troppo calda in bagno o nella doccia: evitare di prolungare anche il lavaggio o di sottoporsi a getti molto violenti di acqua. È essenziale idratare la pelle più del solito scegliendo creme ad azione ristrutturante la barriera cutanea (perfetto l’allantoina, la glicerina, l’olio di mandorle, l’aloe vera). Il consiglio vale poi indifferentemente per gli uomini e per le donne.

ALOE VERA PROPRIETA’

 

Fa bene alla pelle sensibile anche cercare di ridurre gli sbalzi di temperatura troppo drastici e non avvicinarsi troppo alle fonti dirette di calore come i termosifoni, ricordando che l’ambiente deve essere correttamente deumidificato magari con le vaschette ad acqua. Per migliorare la propria pelle durante i mesi freddi è consigliabile ridurre se non eliminare i cibi ad azione vasodilatatrice, tra cui caffè, alcool, spezie piccanti e cercare di limitare lo stress praticando fitness.

 

foto Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>