Proprietà benefiche sulla pelle dello scrub

di Fabiana Commenta

Luminosità e morbidezza sono solo alcuni fra i benefici dell’esfoliazione sul corpo

Lo scrub o gommage non è solo una tecnica di esfoliazione e di purificazione della pelle di carattere estetico, ma rappresenta una tecnica indispensabile per la bellezza e la salute della nostra pelle.

I benefici dello scrub sono innumerevoli: lo scrub rimuove le impurità della pelle, elimina le cellule morte, mantiene la pelle liscia e levigata e dona alla pelle luminosità e morbidezza. Un vero toccasana per il corpo e per la psiche che andrebbe effettuato con regolarità almeno una volta a settimana per ottenere i giusti risultati.

È importante però non generalizzare visto che esistono diversi tipi di scrub o gommage in base al nostro tipo di pelle. Innanzitutto è bene distinguere fra i prodotti per la pelle del viso che è più delicata e necessita di maggiore attenzione e quelli per il corpo che esfoliano la pelle e che possono essere propedeutici anche per altri trattamenti (come quelli anticellulite): generalmente per il corpo si usano sali mescolati con altre sostanze.

È utile per ammorbidire le ruvidità sulle ginocchia, gomiti o talloni e rendere la pelle più liscia: i movimenti devono essere rotatori ed effettuati con un guanto di crine per sfregare delicatamente le zone interessate. Può essere fatto a secco per risultati più decisi e sulla pelle umida per un risultato o con una pelle più sensibile.

CONSIGLI PER UNA PELLE PERFETTA

Il viso richiede un gommage molto delicato: in tal caso alle sostanze leggermente abrasive dello scrub è necessario integrare prodotti idratanti ed emollienti. Il peeling è un’esfoliazione di tipo diverso, un procedimento di tipo chimico: va effettuato solo ed esclusivamente presso un centro estetico specializzato per favorire, attraverso sostanze specifiche (come gli alfa e i beta idrossiacidi) il naturale ricambio della pelle con la sostituzione di nuove cellule.

COME ELIMINARE I PELI INCARNITI

I tempi del trattamento devono però rispettare il nostro tipo di pelle: chi ha la pelle normale può optare per uno scrub ogni 7-10 giorni, ma ricordate che in ogni caso chi ha la pelle troppo grassa o molto secca o molto sensibile deve necessariamente rivolgersi al dermatologo prima di poter sottoporsi allo scrub. Stesso obbligo nel caso si sia affetti da dermatiti e psoriasi dato che il trattamento potrebbe essere controindicato. 
Foto Thinkstock

 

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>