Rimedi naturali per mani e piedi gelati

di Fabiana Commenta

Un aiuto naturale per favorire la circolazione alle estremità del corpo

Molte persone hanno le mani e i piedi freddi durante tutto l’anno e ovviamente il disturbo tende a peggiorare in inverno con le basse temperature. Il primo, immediato rimedio da prendere in considerazione ovviamente è coprire le mani e i piedi con guanti e calzini caldi in modo tale da potersi riscaldare.

Tuttavia la più scontata delle soluzioni può non essere sufficiente in qualche caso perché il problema in effetti risiede nella circolazione. A soffrire di un disturbo del genere sono soprattutto le donne che sembrano accusare maggiormente problemi alla circolazione periferica. Ma per risolvere questo fastidioso problema è possibile provare i rimedi tutti naturali rivolgendosi alle erbe.

La curcuma, il coriandolo e il rosmarino fanno bene alla circolazione. Andrebbero usati quotidianamente nella dieta alimentare, ma possono essere integrati anche con gli oli essenziali: in questo caso vanno assunte tre gocce in tutto (di ciascun olio o di uno solo) in un cucchiaino da prendere per tre volte al giorno prima dei pasti per almeno un mese.

 

Se il problema tende a peggiorare con le basse temperature si può intervenire anche a tavola, consumando pepe nero, peperoncino o cannella, elementi riscaldanti da aggiungere ai cibi per poter contrastare il disturbo.

COME SI CURANO I GELONI

Come soluzione immediata sono particolarmente efficaci i massaggi con olio di sesamo per massaggiare le estremità gelate, o impacchi di olio d’oliva con un pizzico di peperoncino da strofinare sulle estremità interessate.

Di per sé le erbe non hanno controindicazioni di sorta, ma nel caso in cui si stiano assumendo farmaci o altri prodotti omeopatici è indicato consultare il medico per capire se possano verificarsi interazioni pericolose.

Foto Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>