Cos’è la rosacea e cause scatenanti

di Vito Verna Commenta

Le cause della rosacea sono ancora sconosciute, sebbene questo problema interessi molte persone.

L’acne rosacea, altrimenti più comunemente detta rosacea, è una dermatosi cronica della pelle che colpisce, principalmente, la cute del viso del soggetto affetto da tale disturbo.

CONSIGLI PER UNA PELLE PERFETTA

Di questa patologia, delle quale vedremo più avanti i sintomi, si sa purtroppo ancora molto poco e ciò causa non pochi problemi al medico che, trovandosi di fronte ad una manifestazione particolarmente tenace ed ostinata del disturbo, non sa sempre come comportarsi per la sua risoluzione.

Ciò che su questa malattia, sino ad oggi, si è riusciti a scoprire, è che colpisce, prevalentemente, le donne sopra il 50 anni, gli uomini compresi tra i 30 ed i 60 anni e, più in generale, chiunque presenti una carnagione particolarmente chiara.

BALANITE SINTOMI E CAUSE

Poco si sa, inoltre, sulle cause scatenanti la rosacea sebbene si ritenga che, nonostante ciò non sia ancora stato dimostrato, che alcuni problemi circolatori, tra i quali segnaliamo un’innaturale tendenza dei vasi sanguigni a dilatarsi troppo, siano alla base del meccanismo di insorgenza.

VITILIGINE

Altre possibili cause, sebbene studi specialistici sull’argomento siano ancora in corso, potrebbero essere state individuate:

– nell’eccessiva frequentazione delle terme e, dunque, ad un’eccessiva esposizione a vapori caldi

– nell’eccessivo sforzo fisico derivante da attività sportive al di sopra delle portate del paziente

– nell’eccessiva esposizione agli agenti atmosferici naturali quali vento, pioggia e sole

– nell’eccessivo consumo di alcol

– nell’eccessivo consumo di alimenti troppo speziati

– nell’insorgenza della menopausa

– nell’eccessivo uso di corticosteroidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>