Pressione alta i rimedi omeopatici

di Fabiana Commenta

Tutti rimedi verdi per curare l’ipertensione

omeopatiaIpertensione: una malattia cronica che affligge sempre più italiani in cui la pressione arteriosa resta sempre elevata rispetto alla norma e che causa uno sforzo maggiore da parte del cuore.

Ma quando si può parlare di pressione arteriosa? La minima deve superare costantemente il valore di 90 mmHg, la pressione massima deve superare costantemente il valore di 140 mmHg. 

In questo caso è possibile ricorrere alla terapia farmacologica (ovviamente sotto prescrizione medica), ma anche a una serie di rimedi omeopatici. 

 

I rimedi omeopatici possono essere indicati se non si hanno episodi di ipertensione acuta, ma si presentano valori appena sopra la norma. Presentano molti vantaggi rispetto ai farmaci tradizionali visto che hanno pochi eccipienti (se non addirittura nessuno), vengono ben tollerati e sono meno tossici per il fegato e per i reni. 

Anche i rimedi fitoterapici però devono essere prescritti da un medico e non possono essere assunti di propria iniziativa.

SUCCO DI BARBABIETOLA CONTRO L’IPERTENSIONE

Insomma un vero toccasana anche se non agiscono nell’immediato. Non scoraggiatevi se non vedete subito i risultati che arrivano solo dopo un trattamento prolungato che prevede l’assunzione dei rimedi giorno dopo giorno anche per diversi mesi. 

 

I rimedi verdi, o omeopatici, possono essere assunti da soli o in associazione alle medicine tradizionali per poter ridurre gli effetti collaterali indesiderati.

 

Vediamo quali sono.

Il biancospino, grazie ai flavonoidi, ha un’azione ipotensiva e sedativa che combatte le aritmie e dilata le coronarie. È particolarmente indicato alle donne con ipertono simpatico, in pratica alle donne che presentano pressione alta dovuta a eccitabilità. Può provocare, anche se raramente, disturbi allo stomaco.

 

Le terminalia arjuna è indicata contro l’angina pectoris, le coronopatie lo scompenso cardiaco, e l’eccesso di grassi nel sangue. Indicata per le persone affette da ipertensione sistolica, angina stabile e instabile, sembra non avere alcun tipo di effetto collaterale.

 PRESSIONE ALTA I RIMEDI NATURALI

Il viscum album ha proprietà ipotensive, vasodilatative e sedative: agisce sui centri cerebrali che regolano la pressione sanguigna ed è piuttosto incisivo come rimedio. È indicato per chi necessita di un’azione sedativa, ipotensiva e diuretica. 

Attenzione perché il sovradosaggio del viscum album può avere addirittura effetti tossici. 

 

Fra i rimedi naturali c’è anche l’aglio: come noto, abbassa il rischio cardiovascolare e regolarizza la pressione, andando a prevenire anche trombi e placche aterosclerotiche.

L’aglio è indicato solo nei casi d’ipertensione lieve visto che riduce la pressione sistolica: attenzione perché risulta tossico se assunto in gravidanza e durante l’allattamento. 

 

Foto Thinkstock

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>